Excite

Zeman a Cagliari, Giulini esonera Zola e richiama il Boemo. Tifosi in festa: "Bentornato Maestro"

  • Getty Images

Crisi di risultati e assenza di gioco hanno convinto il presidente del Cagliari Tommaso Giulini a richiamare in panchina Zdenek Zeman, dopo l’esonero di Gianfranco Zola dal ruolo di allenatore della squadra sarda.

Zola sulla panchina del Cagliari, contestato dai tifosi sardi l'esonero di Zdenek Zeman

Il ritorno del Boemo alla guida della formazione isolana era nell’aria da una settimana e il pressing dei tifosi nei confronti del massimo dirigente rossoblu ha raggiunto l'apice nell’ultimo week end, quando in favore del Maestro di Praga sono comparsi eventi su Facebook e striscioni in strada.

Proprio oggi, era prevista una manifestazione pubblica intitolata ridateci Zeman nel centro di Cagliari, con centinaia di adesioni di supporters cagliaritani inferociti con la società per il crollo della squadra nei mesi seguenti all’allontanamento del Mister simbolo del calcio-spettacolo.

In attesa dell’ufficialità della notizia, lanciata a metà mattinata in esclusiva dal sito web Sportmediaset, l’entusiasmo del “popolo zemaniano” ha invaso i social network facendo partire una vera e propria festa in onore del tecnico ceco, amato come pochi altri personaggi nel mondo del pallone per via del leggendario 4-3-3 offensivo messo in campo dalle sue squadre.

(Il Cagliari di Zeman "sbanca" San Siro e incanta il pubblico: goleada contro l'Inter)

Un solo punto in 6 partite il magro bottino portato a casa da Gianfranco Zola nel mese e mezzo disastroso seguito all’illusoria striscia positiva del Cagliari “orfano” di Zeman, con l’aggravante dei massicci rinforzi garantiti dalla società nella campagna acquisti di gennaio per colmare le evidenti lacune nei reparti chiave della formazione.

Ottime le prestazioni del nuovo portiere Brkic tra i pali, dell’africano Mpoku in avanti e (sebbene senza continuità) dell’altro attaccante pescato da Giulini nel mercato invernale Cop: per il resto, poca sostanza e neanche l’ombra di una “forma”, al contrario di quanto accaduto fino a dicembre con Zdenek Zeman in panchina.

La situazione in classifica per i sardi resta drammatica, ma sulla scia dell’entusiasmo recuperato a Cagliari grazie al dietrofront della presidenza in tema di guida tecnica, al Sant’Elia da domenica prossima si respirerà un’aria decisamente diversa.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018