Excite

Zanetti scherza sull'infortunio: "Dovevo cambiare le gomme dopo tanti chilometri"

  • Getty Images

Era da poco passato il primo quarto d’ora di Palermo-Inter quando una stagione tra le peggiori della lunga storia dei nerazzurri è diventata definitivamente un’annata maledetta. Il capitano dell’Inter, Javier Zanetti, 40 anni portati meravigliosamente si è dovuto fermare e la diagnosi è stata fin dai primi istanti assolutamente terrificante: rottura del tendine d’Achille del piede sinistro.

Un tipo d’infortunio molto simile a quello occorso ad un altro grande dello sport mondiale, Kobe Bryant, che potrebbe porre fine alla splendida carriera del campione argentino. Immediatamente il tam tam mediatico ha sparso la notizia e sono fioccati gli auguri e gli incoraggiamenti per un calciatore ed un uomo che è riuscito ad andare oltre il colore della maglia che indossa da diciotto anni.

Javier Zanetti non ha tardato a far sentire la sua voce, “Dopo una carriera del genere, almeno una partita vorrei farla davanti ai miei tifosi e mi auguro che sia più di una”. Purtroppo non sono mancati i soliti beceri che questa volta hanno preso le sembianze dei tifosi del Milan che durante il posticipo con il Catania non hanno mancato di commentare l’infortunio al capitano degli odiati cugini nerazzurri.

Anche in questo caso Zanetti ha risposto da gran signore qual è, “Succede sempre, l'importante è che siano più quelli che mi vogliono bene”. Oggettivamente è difficile pensare ad un pieno recupero di Zanetti soprattutto a causa dell’età molto avanzata per un atleta di primo livello. Però è possibile ipotizzare un rientro per una metà stagione in modo da chiudere degnamente la sua esperienza da calciatore e da interista. Soprattutto perché è facile ipotizzare che l’Inter il prossimo anno non disputerà le coppe europee e quindi avrà da tener d’occhio solo il campionato e la Coppa Italia.

Dopo il commento di Mourinho da Madrid, “Ho parlato con Zanetti ed è pronto a fare di tutto per tornare a vestire la maglia dell’Inter”. Zanetti, in prima battuta, aveva commentato l’infortunio con una bella dose d’ironia, “Dovevo cambiare gomme dopo tanti chilometri”.

Guarda il commento di Stramaccioni all'infortunio di Zanetti

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2022