Excite

Vieira: "Il Milan in finale? Non doveva esserci"

"Il Milan? Gli faccio i miei complimenti". Queste le parole del patron interista Massimo Moratti che, con lo scudetto ormai in tasca, commenta l'approdo alla finalissima di Champions dei cugini rossoneri. "Ha avuto solo qualche difficoltà a iscriversi a questa Champions", prosegue fra l'ironico e il sincero, "ma ha fatto un ottimo torneo".

Meno tenero Patrick Viera (ex milanista tanti anni fa) che ha dichiarato piuttosto seccato: "Non riesco a capire come sia possibile che loro siano in Champions League dopo quello che è successo la scorsa stagione". Il riferimento è, ovviamente, allo scandalo Calciopoli.

Nella discussione è entrato anche Alex Del Piero che, dopo aver fatto i complimenti al Milan per il raggiungimento della finale ("Ho visto la partita contro il Manchester con grande nostalgia, ha fatto una grandissima impresa") ha attaccato l'Inter a causa delle continue frecciate che arrivano dalla Milano nerazzurra per lo scudetto morale e le vicende di Calciopoli.
"All'Inter faccio i complimenti per la stagione - dice il capitano bianconero -. Sono stati bravi a vincere sul campo anche se è stata una stagione diversa, e nei prossimi anni sarà più dura. Però basta puntare il dito su di noi e sul fatto che questo è uno scudetto pulito. Anche perché ci sarebbero tanti altri argomenti (dalle fideiussioni ai passaporti) da aprire sull'Inter e su altre squadre. Nel calcio, invece, ci sono sempre stati compromessi, ma la giustizia non è compromesso. Noi abbiamo pagato per le nostre colpe, perseverare è fastidioso e di poco gusto: di errori ne fanno tutti".

La risposta è arrivata dallo stesso Moratti: "Del Piero è un ragazzo intelligente, abbiamo tutti voglia di voltare pagina".

calcio.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017