Excite

Napoli, omicidio in pieno centro

Omicidio di camorra in pieno centro a Napoli. I killer hanno aspettato che Gennaro Quarto, detto 'O pazzo', transitasse a bordo di uno scooter per via Notar, nei pressi di Corso Malta, non molto lontano dalla stazione centrale, per poi scaricargli contro decine di colpi di pistola. Gennaro Quarto, pregiudicato, era noto per la sua eccentricità. Nel '95 si presentò in tribunale scalzo ('Mi hanno detto di presentarmi a piede libero') nel '98 fece accorrere inutilmente gli artificeri denunciando la presenza di un ordigno all'interno di un contatore Enel della Curia di Napoli, dove abitava. Gennaro Quarto, tifosissimo del Napoli ('Chi non lo è deve essere ucciso', pare dicesse spesso) strinse amicizia con Diego Armando Maradona. Negli anni '80 proprio il fuoriclasse argentino partecipò ad un incontro di beneficenza con incasso che servì a sostenere la delicata operazione chirurgica a cui doveva sottoporsi il figlio di Quarto, Luca, oggi 26enne. In quell'occasione furono raccolti 74 milioni di lire, 12 ne versò Dieguito ai Lloyds, la compagnia per cui erano assicurate le sue gambe. Maradona e Quarto si reincontrarono nel 2003 nel corso di una puntata di 'Cè posta per te' di Maria De Filippi.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018