Excite

Salernitana, Cala lascia: 'Minacciato dalla camorra'

Giuseppe Calà, o Joseph Calà, come pretende di essere chiamato, ha già lasciato la Salernitana. L'italo-americano, numero uno della Cala corp, aveva acquistato il club campano, Lega Pro, appena due settimane fa presentandosi con una conferenza stampa fiume in cui promise mari e monti. Ieri il nuovo passaggio di consegne di fronte ad un notaio: le quote tornano tra le mani del vecchio proprietario, Antonio Lombardi. Cala infatti non ha ottemperato al pagamento degli stipendi, cifra da versare intorno al milione di euro, entro il 15 febbraio come prestabilito. Intanto la società è sommersa dai debiti, si parla di conti in rosso per 15 milioni di euro, mentre Cala lancia strali assortiti. Stavolta l'indice non è puntato contro divinità, bensì verso il vecchio (nuovo) proprietario. 'Mi ha tenuto nascosto la vera entità del debito da saldare'. E ancora. 'Volevo davvero la Salernitana, ma la camorra mi ha sparato nelle gambe mentre ero a Mondragone invitandomi a lasciar perdere. Il mandante è un calciatore della squadra'.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020