Excite

Uruguay-Olanda 2-3

Dopo 32 anni l'Olanda torna in una finale mondiale. L'ultima volta era stata ad Argentina '78. A Città del Capo gli Oranje hanno superato l'Uruguay 3-2, al termine di una partita rimasta in bilico sino al triplice fischio.

La squadra di van Marwijk parte bene, pervenendo al meritato vantaggio grazie ad una staffilata del capitano Van Bronkhorst che s'insacca all'incrocio dei pali alla sinistra di Muslera. L'Olanda sembra controllare bene il vantaggio, quando, quasi a sorpresa, arriva il pari uruguagio. Ancora un tiro da fuori, stavolta di Forlan, e palla nel sacco ocn la complicità dell'incerto Stekelenburg.

Nella ripresa cresce l'Uruguay, ma a metà ripresa è ancora l'Olanda a riportarsi avanti. Gargano perde palla nella propria tre quarti, gli Oranje costruiscono una fitta rete di passaggi, conclusione di Sneijder, velo di van Persie, in posizione di fuorigioco, e rete del 2-1. Il tris è questione di pochi minuti. Traversone da sinistra di Kuyt, Robben anticipa di testa Godin e batte Muslera. L'Olanda potrebbe già festeggiare, ma ha ancora da soffrire, perchè in pieno recupero una punizione battuta a sorpresa da Gargano trova pronto Maxi Pereira alla conclusione vincente. L'Uruguay si getta avanti alla ricerca del clamoroso pari, ma è troppo tardi. Olanda in finale.

Per la prima volta una nazionale europea vincerà un titolo mondiale fuori dei confini del vecchio continente. Come in Germania, anche in Sudafrica, due squadre Uefa, in attesa di Germania-Spagna di domani, si contenderanno la coppa del mondo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2021