Excite

Uruguay e Cile pareggiano, Guerrero trascina il Perù

  • Foto:
  • ©LaPresse

L'Uruguay non può più permettersi passi falsi se vuole ottenere la qualificazione ai quarti di finale della Coppa America 2011. Dopo il pareggio 1-1 contro il Cile, la formazione di Tabarez affronterà nell'ultimo turno del girone il fanalino di coda Messico contro il quale dovrà necessariamente conquistare i tre punti vincendo, possibilmente, con più di un gol di scarto.

E' questo il verdetto considerato che ieri notte il Cile è balzato al primo posto grazie al pareggio contro l'Uruguay raggiunto però dal sorprendente Perù che grazie alla seconda rete consecutiva di José Paolo Guerrero (capocannoniere della Coppa America) ha battuto di misura il Messico, a cui serve davvero un miracolo per passare al turno successivo. Dovrà fare attenzione però l'Uruguay nell'ultima giornata considerato che il Messico non è ancora definitivamente fuori dai giochi.

La sfida tra Uruguay e Cile rappresentava sicuramente il match di maggior interesse tra le due squadre che, sulla carta, possono creare qualche problema alle due corazzate Argentina-Brasile che fin qui non hanno incantato. Rivincita della finale di Coppa America del 1987 che vide di fronte proprio Uruguay e Cile con i primi che vinsero 1-0. Ventiquattro anni dopo Tabarez affronta Borghi affidandosi al consueto 4-3-3 con il tridente Cavani-Forlan-Suarez confermato in avanti.

Al 18' arriva la prima grande palla-gol del match: clamorosa occasione fallita da Luis Suarez che, liberato all'interno dell'area, di destro scheggia la parte alta della traversa. Grande opportunità mancata dall'attaccante del Liverpool ben servito da Edinson Cavani nell'unico lampo del centravanti del Napoli. Tre minuti più tardi ci prova Arturo Vidal dai 30 metri ma mette di poco alto sopra la traversa. Al 26' Uruguay nuovamente vicino al vantaggio con Diego Forlan che di testa non riesce ad imprimere forza al pallone. Al 41' incredibile traversa colpita dall'esterno destro dell'Udinese Isla con un tiro involontario su ribattuta che colpisce il legno alto a Muslera battuto. Due minuti più tardi è Beausejour che servito in profondità da Sanchez mette di pochissimo a lato.

Scopri tutto su Alexis Sanchez: biografia, carriera, curiosità e utilità al fantacalcio

Si chiude così il primo tempo a reti bianche e ad inizio ripresa c'è subito una sorpresa perchè resta negli spogliatoi un deludente Edinson Cavani, apparso molto lontano dalla forma fisica migliore, ed entra al suo posto il mediano della Lazio Alvaro Gonzalez. Il Cile attacca ma è l'Uruguay a colpire all'8' della ripresa con Alvaro Pereira (Porto) che, servito da un perfetto assist dalla sinistro di Suarez, porta in vantaggio la compagine di Tabarez che esulta in panchina. L'Uruguay gioca bene e al 18' sfiora il raddoppio con un'azione personale di Luis Suarez che di destro si rende pericoloso. Il Cile però non ci sta e al 19' trova il pareggio: il neoentrato Valdivia (autore di una mezz'ora veramente sontuosa) serve lungo Beausejour che pesca Alexis Sanchez, il quale con un destro in perfetto stile calcetto di punta batte l'incolpevole Muslera realizzando la prima rete in Coppa America.

Jimenez passa all'Al Ahli: va via Cannavaro?

Il match non è terminato perchè il Cile cerca di ripetere quanto fatto nel match inaugurale con la vittoria in rimonta ai danni del Messico e al 32' va vicinissimo al 2-1 con Luis Jimenez che, servito ancora una volta dallo scatenato Sanchez, di testa chiama Muslera al grande intervento d'istinto. Non succede più niente di particolarmente rilevante nell'ultimo quarto d'ora di gara con le due squadre che si accontentano del pareggio che porta il Cile a 4 punti a pari con il Perù mentre l'Uruguay dovrà vincere contro il Messico per non dire addio prematuramente alla manifestazione.

Ecco il tabellino del match:

URUGUAY-CILE 1-1

URUGUAY (4-3-3): Muslera; M.Pereira (78' Lodeiro), Coates, Lugano, Cáceres; Pérez, Arevalo (85' Eguren), A.Pereira; Suárez, Forlán, Cavani (46' Gonzáles). Ct: Tabárez.
CILE (3-4-3): Bravo; Contreras, Ponce, Jara (60' Valdivia); Isla, Medel, Jiménez, Vidal; Sánchez, Suazo (74' Paredes), Beausejour (74' Carmona). Ct: Borghi.
ARBITRO: Amarilla (Paraguay).
MARCATORI: 53' Pereira (U), 64' Sánchez (C).
AMMONITI: Coates, Cáceres, A. Pereira, Suárez (U), Contreras, Jara, Sánchez, Vidal (C).

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018