Excite

Un grande Napoli sfiora il colpaccio, clamoroso ko dell'Inter

  • LaPresse

Un superlativo Napoli sfiora l'impresa in casa del più quotato Manchester City di Roberto Mancini e coglie un punto meritatissimo nel debutto in Champions League. Dopo i grandi risultati ottenuti nella passata stagione, sembra che la formazione di Mazzarri non abbia nessuna intenzione di cambiare rotta considerando l'inizio in campionato e l'ottima figura alla prima in Champions League.

La rete di Cavani al 24' della ripresa aveva di fatto illuso Mazzarri di poter conquistare tre punti che la formazione azzurra avrebbe anche meritato ma un calcio piazzato dello specialista Kolarov ha riportato la situazione in parità con un 1-1 finale che sta benissimo alla compagine del presidente De Laurentiis.

MANCHESTER CITY-NAPOLI 1-1

MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Hart; Zabaleta, Kompany, Lescott, Kolarov; Y.Tourè, Barry; Silva, Aguero, Nasri (31’st Clichy); Dzeko (36’st Tevez). A disp.: Pantilimon, Richards, Savic, Johnson, K.Tourè. All.: Mancini.
NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis; Camapagnaro, P.Cannavaro, Aronica; Maggio, Inler, Gargano, Zuniga; Hamsik (44’st Santana), Lavezzi (12’ st Dzemaili); Cavani (39’st Pandev). A disp.: Rosati, Rideleff, Fernandez, Dossena. All: Mazzarri.
ARBITRO: Eriksson (Svezia).
MARCATORI: 24'st Cavani (N), 30'st Kolarov (M).
AMMONITI: Zabaleta (M), Maggio, Cannavaro, Aronica, Inler (N).

L'altra italiana impegnata questa sera in Champions era l'Inter di Gasperini che non poteva cominciare peggio l'avventura in Europa. Terza sconfitta consecutiva in partite ufficiali per il neo tecnico nerazzurro che già è seriamente a rischio per la panchina. Nonostante il ritorno ad una difesa a 4 con Sneijder trequartista alle spalle del tandem Pazzini-Zarate, la squadra non ha fatto nessun passo in avanti rispetto al 4-3 subito a Palermo nel primo match in campionato.

INTER-TRABZONSPOR 0-1

INTER (4-3-1-2): Julio Cesar; Jonathan, Lucio, Ranocchia, Nagatomo; Zanetti, Cambiasso, Obi (10'st Alvarez); Sneijder; Pazzini (10'st Milito) Zarate (32'st Coutinho). A disp.: Orlandoni, Samuel, Faraoni, Bianchetti. All.: Gasperini.
TRABZONSPOR (4-2-3-1): Zengin Tolga; Celutska, Glowacki, Giray Kacar, Cech; Colman, Zokora; Balci Serkan, Altintop (42'st Aykut Akgun), Alanzinho (19'st Sapara); Paulo Henrique. A disp.: Sevim, Yumlu Mustafa, Brozek, Vittek, Oztorun Ferhat. All.: Senol Gunes.
ARBITRO: Johannensson (Svezia).
MARCATORE: Celutska 31' s.t.
AMMONITI: Nagatomo (I), Giray Kacar (T), Zarate (I), Alanzinho (T), Altintop (T), Cech (T).

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018