Excite

Uefa: "Regolare il primo gol dell'Olanda"

L'azione l'abbiamo vista e rivista tutti (foto): Panucci a terra fuori dal campo in seguito allo scontro con Buffon, la palla che arriva a van Nistelrooy, il gol che apre la cocente sconfitta dell'Italia.

La Uefa, per bocca del suo segretario generale David Taylor, spiega che l'arbitro Peter Fröjdfeldt ha correttamente interpretato il regolamento: "Penso vi sia una carenza di nozioni tra il normale pubblico e questo è comprensibile perché si è verificata una situazione insolita. L'attaccante non era in fuorigioco perché, oltre al portiere, c'era un altro giocatore davanti a lui. Anche se quest'ultimo era fuori dal campo, la sua posizione era rilevante ai fini della regola".

"Il difensore - continua Taylor - per gli sviluppi dell'azione, è terminato fuori dal campo ma è considerato uno degli ultimi due avversari. Di conseguenza, Ruud Van Nistelrooy non era più vicino alla porta del penultimo difensore e non era in offside. Si tratta di un'interpretazione del fuorigioco piuttosto conosciuta dagli arbitri ma poco conosciuta dal grande pubblico. Se non avessimo questa regola sul giocatore fuori dal campo, cosa accadrebbe se una squadra adottasse la tattica di uscire per mettere gli avversari in fuorigioco? Sarebbe inaccettabile. L'interpretazione più pratica e semplice di questa regola è quella adottata dagli arbitri in tutto il mondo: a meno che non c'è il permesso dell'arbitro di lasciare il campo, un giocatore è considerato in campo e in gioco".

calcio.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017