Excite

Tutti contro Maradona

Prima Gentile, poi Pelè. Un ex difensore e il Rey del pallone, entrambi campioni del mondo, tutti e due accomunati da scarso feeling nei confronti di Diego Armando Maradona, subito capace di prendersi lo scettro di personaggio più discusso del torneo iridato.

GENTILE - A Claudio Gentile non sono piaciute alcune dichiarazioni del ct argentino, rilasciate al termine della gara contro il Messico: 'Messi va tutelato' le parole spese da Dieguito 'Ha subito una marcatura dura, ricordava il trattamento che mi riservò Gentile', chiaro riferimento allo storico duello in Italia-Argentina di Spagna '82. Frasi che hanno scatenato la (molto) delicata suscettibilità dell'ex guida tecnica dell'Under 21 azzurra: 'Maradona parla così perchè non sa perdere. E' un ciarlatano, devo dare ragione a Pelè e Platini. Si ricordi della mia carriera. Io non sono mai stato espulso per gioco violento, mentre lui, in quel mondiale, ebbe un cartellino rosso per aver dato un calcio nello stomaco ad un avversario'.

PELE' - Maradona suscita antipatie da tutto il più o meno ex gotha del calcio internazionale. Pelè ieri ha rincarato la dose di critiche nei suoi confronti. Il brasiliano, così come Platini, è poco convinto delle capacità dell'allenatore albiceleste. Questo quanto dichiarato al tedesco Tagesspiegel: 'Non ho nessun problema con Maradona' e meno male, aggiungiamo noi, giacchè non perde mai occasione per dargli addosso 'Solo, penso che non sia un buon allenatore. Ha uno stile di vita bizzarro e questo raramente è positivo per una squadra'.

MARADONA - Intanto Maradona prepara la gara contro la Germania, valida per i quarti di finale, inscenando in allenamento il consueto spettacolo dove i calciatori fanno solo da comprimari. Il mattatore, raro nel mondo del calcio, è lui, l'allenatore. Campione in campo, ma capace di essere protagonista anche in panchina, oscurando le giocate di fenomeni del calibro di Messi, Higuain, Tevez che pure stanno trascinando l'Argentina. La seduta diventa così uno show in cui Diego scherza, urla, per poi mandare la squadra uscita sconfitta dalla partitella sulla linea di porta, a ricevere pallonate. Quindi si parla della sfida ai tedeschi, ormai una classica del calcio internazionale dopo le finali a Messico '86 e Italia '90. 'Siamo in forma' commenta fiducioso 'Sono tranquillo, abbiamo una tecnica superiore e per questo vinceremo'.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2021