Excite

Turchia: spari contro il pullman del Fenerbahce

Immagini scioccanti che raccontano il grande spavento per la squadra turca del Fenerbahce. Al rientro dalla vittoriosa trasferta contro il Rizespor (5-1 il risultato finale), a Trebisonda, il mezzo di trasporto è stato assaltato da alcune persone che hanno esploso colpi di arma da fuoco. L'autista è stato ferito e ha subito fermato la corsa.

Sul posto sono immediatamente giunti i soccorsi che hanno trasportato l'uomo in ospedale. Le sue condizioni sono state giudicate serie, anche se al momento non è stata riferita l'entità delle ferite riportate. Sono rimasti illesi tutti gli altri passeggeri. Gli inquirenti stanno indagando sulla natura del gesto. La Turchia, negli ultimi giorni, è stata scossa da una serie di attentati di matrice politica. Nel caso specifico, però, l'atto sembra più connesso alla criminalità, benché non sia esclusa alcuna pista.

Vedi il video del pullman assaltato

Il vicepresidente della società, Mahmut Uslu, ha raccontato il terrore vissuto sul pullman. "Volevano ucciderci tutti", ha affermato il dirigente. L'attacco è infatti avvenuto su un viadotto: se l'autista non avesse fermato in tempo la corsa, il mezzo sarebbe finito in una scarpata provocando un'autentica strage. I giocatori sono rientrati visibilmente sotto shock dopo una giornata davvero difficile.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017