Excite

Trofeo Tim: vince il Sassuolo davanti a Milan e Juventus, Constant esce per i cori razzisti

  • Getty Images

L’edizione 2013 del Trofeo Tim non passerà certo alla storia per il livello di gioco espresso dalle tre formazioni in campo, Milan, Juventus e Sassuolo, ma per l’ennesimo episodio di razzismo con Constant che lascia il campo prima di essere sostituito da Allegri nel corso dell’incontro tra emiliani e rossoneri. Lasciando da parte l’assurdità della cosa c’è da augurarsi che questa tendenza a lasciare il campo continui anche nelle gare ufficiali.

Per quanto riguarda le considerazioni tecniche c’è da dire che gare del genere a questo punto della stagione servono più ai tifosi per riabbracciare i propri beniamini che ai tecnici per trarre indicazioni utili. La prima gara è stata quella tra Juventus e Milan. Il big match della serata non ha ripagato le attese del pubblico. Ritmo lento e poche occasioni da rete.

La Juventus ha sfiorato il gol con Padoin che si è fatto respingere la conclusione da Abbiati e con Llorente che ha mancato di pochissimo l’appuntamento con la deviazione vincente sotto porta. Più concreto il Milan che alla prima occasione si è procurato un calcio di rigore per un fallo di Lichtsteiner su Boateng. Sul dischetto è andato Robinho che ha festeggiato il rinnovo di contratto facendosi parare la massima punizione da Storari. La gara non offre altri sussulti e si va ai tiri dal dischetto che premiano il Milan soprattutto grazie ad Abbiati.

La seconda partita vede impegnati il Sassuolo e la Juventus. Il ritmo è ancora più basso della prima gara e le uniche emozioni le regala il Sassuolo che ha voglia di mettersi in mostra con i suoi giovani. L’occasione migliore è di Kurtic che impegna severamente Storari che si salva con l’aiuto del legno. Anche in questo caso si va ai calci di rigore e stavolta la Juventus riesce a strappare la vittoria.

Nel terzo match, quello tra Milan e Sassuolo, si vedono i primi gol. L’uno a uno iniziale è frutto di grossolani errori. Va in gol prima Petagna per i rossoneri e poi Masucci per gli emiliani. Nel finale è ancora Masucci a saltare la trappola del fuorigioco ed a mettere dentro il gol della vittoria che vale al Sassuolo anche la conquista del Trofeo Tim edizione 2013.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020