Excite

Trap: "Baggio sa perchè non andò al Mondiale"

"Io non c'entro con Calciopoli, Roberto Baggio sa perfettamente quali sono i motivi per cui non fu convocato per i mondiali del 2002. Non ho mai subìto pressioni per lasciarlo a casa, anzi, ne ho ricevute da molto in alto per farlo partecipare".
Pensieri e parole di Giovanni Trapattoni, commissario tecnico della sfortunata spedizione nippo-coreana, che, nel corso di un lungo intervento a Radio Italia, ha così evitato il duro tackle dell’ex codino (“Calciopoli mi ha fatto pensare molto soprattutto al fatto che ai Mondiali del 2002 non ci sono andato e chissà perché”, aveva dichiarato durante un’intervista rilasciata al Tg1 in occasione del suo quarantesimo compleanno).

L’ex allenatore di Juventus e Inter ha poi giostrato a 360° sulle vicende calcistiche odierne: Champions ("Chi passerà il turno tra Milan e Bayern può vincere la Champions, anche se Chelsea e Manchester sono squadre molto forti"), campionato ("L'Inter sta dominando un campionato che non è assolutamente falsato. Certamente all'inizio ha avuto il vantaggio psicologico di non avere la Juventus e di avere il Milan con la penalità, ma poi ha cominciato a giocare bene e ha vinto tutti gli scontri diretti") e Pallone d’Oro ( "Parlarne adesso è prematuro, ma al momento, i migliori tre giocatori del mondo sono: Kakà, Totti e Ibrahimovic").

Il meglio di Roberto Baggio


Giovanni Trapattoni e la leggendaria conferenza stampa in tedesco

calcio.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017