Excite

Champions, esce anche il Milan: Tottenham ai quarti

Il Milan cerca l'impresa in casa del Tottenham dopo la sconfitta interna 1-0 nel match d'andata a San Siro. Allegri recupera in extremis Boateng che gioca dal primo minuto a centrocampo con Robinho che opera alle spalle del tandem d'attacco Ibrahimovic-Pato. Nel Tottenham Bale parte dalla panchina con Lennon e Pienaar sugli esterni mentre Van der Vaart agisce alle spalle dell'unica punta Crouch.

Partono subito forti gli inglesi con Pienaar che taglia bene il campo e serve Van der Vaart al limite dell'area: il tiro dell'olandese termina però fuori. Il Milan cerca di trovare le misure e ci prova al 24' con un destro di Robinho da fuori che termina alto. Al 26' la grande opportunità per il Milan: Pato approfitta di un errato disimpegno, anticipa il portiere Gomes in uscita ma si allarga troppo servendo poi Robinho che a porta praticamente vuota calcia male permettendo il recupero di Gallas che respinge il pericolo sulla linea di porta. Sei minuti più tardi ancora Milan pericoloso: Ibrahimovic serve Pato che di sinistro in diagonale spaventa Gomes. Si va al riposo sullo 0-0 con il Milan che ha sfiorato in due occasioni il vantaggio.

La ripresa comincia come l'inizio del primo tempo con il Tottenham in avanti che sfiora il vantaggio: Lennon crossa per Crouch ma l'attaccante inglese spreca da ottima posizione. Al 21' Milan in avanti: Abate trova Robinho che mette in apprensione Gomes, ma sulla ribattuta dell'estremo difensore del Tottenham l'attaccante brasiliano non è freddo nel siglare il vantaggio rossonero. Redknapp gioca la carta Bale in luogo di Van der Vaart mentre Allegri inserisce Antonini e Merkel per Jankulovski e Boateng. Ed è proprio il subentrato Merkel che trova Robinho, il quale tocca per Pato, ma il tiro del brasiliano sfiora il palo. Non avendo a disposizione Cassano nè altri giocatori più offensivi Allegri butta nella mischia anche Strasser per Flamini ma l'attacco rossonero non riesce a sfondare: al 47' ultima occasione con una combinazione Robinho-Ibrahimovic al limite che però porta solamente ad un corner.

Dopo 3 minuti di recupero De Bleeckere fischia la fine del match: il Tottenham vola ai quarti grazie alla rete di Peter Crouch siglata nel match d'andata mentre il Milan deve prematuramente dire addio alla propria avventura in Champions League. Dopo la Roma dunque un'altra italiana abbandona la competizione con le residue speranze che ora sono soltanto per l'Inter che tra una settimana in casa del Bayern Monaco dovrà ribaltare l'1-0 subito a San Siro nel match d'andata per non permettere di avere già a partire dai quarti di finale una totale assenza di squadre italiane.

Ecco il tabellino del match:

TOTTENHAM-MILAN 0-0

TOTTENHAM(4-4-1-1): Gomes; Corluka, Gallas, Dawson, Assou-Ekotto; Lennon, Sandro, Modric, Pienaar (26'st Jenas); Van der Vaart (22'st Bale); Crouch (38'st Pavlyuchenko). All.: Redknapp. A disp.: Cudicini, Hutton, Defoe, King.
MILAN (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Nesta, Thiago Silva, Jankulovski (25'st Antonini); Flamini (42'st Strasser), Seedorf, Boateng (31'st Merkel); Robinho; Pato, Ibrahimovic. All.: Allegri. A disp.: Amelia, Oddo, Papastathopoulos, Yepes.
ARBITRO: De Bleeckere (Belgio).
AMMONITI: Jankulovski (M), Flamini (M), Pato (M).

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018