Excite

Tifoso avvolto dalle fiamme sugli spalti in uno stadio polacco: ecco il video

  • Youtube

Un incontro di calcio è spesso una vetrina non solo per i diretti protagonisti sul rettangolo di gioco, ma si trasforma in una valvola di sfogo per centinaia di tifosi più o meno armati di buone intenzioni.

Teatro dell'ennesimo episodio destinato a fare il giro del web complice un video realizzato sugli spalti, è stato stavolta lo stadio dello Zaglebie Lubin, massima serie del campionato polacco.

Nelle immagini rimbalzate in rete a tempo di record e condivise da migliaia di utenti, appassionati di pallone e sport ma anche utenti dei siti d'informazione e dei social network, si intravede la scena dell'incidente, col supporter della squadra ospite intento a scavalcare la recinzione della struttura con un fumogeno acceso in mano: pochi secondi, poi l'incendio accidentale del giovane ultras innescato da una bomboletta spray di un agente di polizia, a sua volta impegnato nel respingere il tentativo di evasione dal settore riservato alla tifoseria in trasferta.

La torcia umana non ha riportato ustioni pesanti sul corpo, essendosi spento da solo l'incendio quasi immediatamente senza bisogno dell'intervento delle forze dell'ordine. Il tifoso è poi rientrato nei ranghi della curva, abbandonando l'intento di scavalcare le recinzioni dello stadio.

Inevitabile, però, la riflessione sull'accaduto, alla luce della pericolosità di alcune usanze in voga in Polonia così come negli stadi di quasi tutto il mondo, a partire dall'accensione e dal lancio in campo e sugli spalti di bengala molto potenti, puntualmente sfuggiti ai controlli prima delle partite.

Tifoso torcia umana allo stadio: video shock dalla Polonia

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019