Excite

Tessera del Tifoso, in rete monta la protesta

Fervono le polemiche intorno all'entrata in vigore della 'tessera del tifoso', ovvero, secondo la definizione fornita dal ministero degli interni ' uno strumento di 'fidelizzazione'.

A partire dal 28 agosto, la tessera ('una schedatura', contesta lo zoccolo duro dei supporters italiani) sarà ufficialmente una realtà, ma intanto i numeri parlano di flop. Sono solo 200mila quelle richieste, con un calo degli abbonati che s'attesta intorno al 18% (65-70 mila in meno rispetto alla stagione 2009/2010).

IL CASO NAPOLI - Tesserarsi è un vantaggio? Sì secondo gli ideatori. Solo chi ne è in possesso, benefit principale, può trovare posto nel 'settore ospiti'. Ma cosa si va a raccontare, tanto per fare un esempio, a quei tifosi napoletani che non potranno recarsi a Firenze perchè il locale Questore Vicario, Claudio Cracovia, ha disposto per i tifosi azzurri l'obbligatorietà del possesso materiale della tessera, non ritenendosi sufficiente, per l’acquisto del titolo, il possesso di altro documento sostitutivo. Un paletto valido solo per i supporters azzurri, giacchè per tutte le altre tifoserie basterà il Contratto di adesione al programma. I tifosi del Napoli che hanno già acquistato il biglietto per la gara contro la Fiorentina dovranno accontentarsi del rimborso da parte di ticket One, la società che gestisce la vendita dei tagliandi.

NOCERINA-CAVESE - Polemiche anche attorno al sentitissimo derby tra Nocerina e Cavese, in programma domenica al San Francesco di Nocera Inferiore. Ieri sera, la prefettura di Salerno ha disposto le porte chiuse tra la rabbia delledue società che hanno presentato immediato ricorso. Anche in questo caso ci si chiede: Cosa serve tesserarsi se gli stadi continuano a restare chiusi?

TORINO - Dura la presa di posizione del gruppo granata 'Torino senza scorta' e della 'Curva Maratona' che in settimana hanno diffuso un comunicato dalle note decise: 'Nelle gare casalinghe del Torino l'ingresso nella parte centrale della curva sarà consentito solo ai non tesserati, vi sarà chiesto cortesemente di mostrare il biglietto alle scalinate (quindi chiediamo di non buttarlo appena passati i tornelli). Gli 'altri' potranno prendere comodamente posto ai lati o nella parte inferiore della curva. Non ci riguarda. Abbiamo scelto questa linea malvolentieri, ma pensiamo sia l'unica strada percorribile per rimanere coerenti ed evitare di mischiarci con chi, tesserandosi, si è reso complice della repressione. Avete scelto la via più facile? Avete scelto di scendere a patti con tutto questo Skyfo? Volevate i varchi riservati? Bene, questi ultimi pensiamo noi a darveli. In Curva Maratona per voi non c'è posto'.

MARONI - 'Ci sono stati dei problemi sulla tessera del tifoso con Lazio e Napoli ma oggi c'e' stata una riunione con il capo della Polizia e abbiamo deciso che la tessera del tifoso sara' attiva dalla prima giornata di campionato. Poi ci sara' lo stop per la Nazionale. Insomma, la prima giornata ci servira' per testare il sistema'.

ZEMAN - Contro la tessera si è schierato anche Zdenek Zeman, attuale allenatore del Foggia: 'La tessera del tifoso poi è una confessione di impotenza, per pochi delinquenti pagano in migliaia'.

FACEBOOK - La protesta non poteva non avere da sponda anche il più noto dei social network. Su Facebook sono numerosi i gruppi anti tessera. No alla tessera del tifoso può vantare più di 20mila adesioni. Qui ci si chiede se 'Fa più paura la violenza negli stadi o la violenza dello stato?'

CARTA DI CREDITO- 'Tessera del tifoso. Chi ci guadagna?' E' la domanda che si pone il sito Freedom for fans: 'La tessera del tifoso è una carta di credito e le banche saranno gli unici soggetti a guadagnare, e tanto, dal fatto che sarà obbilgatoria per accedere ai settori ospiti degli stadi italiani' si legge 'Facciamo due conti. Ogni tessera avrà un costo di rilascio pari a dieci euro, proprio come una carta di credito ricaricabile con tanto di codice IBAN – International Bank Account Number...Trai tifosi della tessera del tifoso, oltre al ministro dell’interno Maroni, il presidente della Federazione Italiana Gioco Calcio, Giancarlo Abete. Piccola nota di gossip: il fratello di Giancarlo Abete si chiama Luigi ed è vicepresidente dell’Associazione Bancaria Italiana (ABI) e presidente della BNL (Banca Nazionale del Lavoro). Quella della tessera del tifoso sembra una storia uscita da un romanzo, scritto a quattro mani da Orwell ed Ezra Pound, in cui si celebrano le nozze tra controllo sociale e speculazione!'

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2021