Excite

Svolta alla Roma: Luis Enrique ad un passo

Il nome nuovo che sembra improvvisamente il favorito numero 1 per la panchina della Roma è quello dell'allenatore del Barcellona B Luis Enrique. Una scelta rischiosa quella di Thomas Richard Di Benedetto che punterà molto sulla crescita della squadra e sul lancio in prima squadra di giovani promesse che possano crescere nel minor tempo possibile.

Chiaro il pensiero di Luis Enrique che ha dichiarato in questi giorni: 'Chiudo con il Barcellona B, dopo tre stagioni meravigliose. Ma non posso ingannare nessuno né tantomeno me stesso: il mio tempo qui sta per scadere. Sono pronto per una nuova avventura. Ma non lascerò mai davvero il Barcellona, seguirò sempre le sue vittorie da tifoso. Sono legatissimo al questo ambiente, alla mia cantera e a tutti i ragazzi'. Luis Enrique Martínez García noto semplicemente come Luis Enrique è anche un ex calciatore del Barcellona, squadra con cui ha giocato dal 1996 al 2004 realizzando 74 reti in 207 presenze complessive.

La Roma ha bisogno di essere rilanciata e Luis Enrique può essere l'uomo giusto come spiegato anche da Josè Maria Orobigt, manager dell’allenatore del Barça Pep Guardiola: 'E’ maturato proprio seguendo il percorso di Pep. Anche se è giovane, si muove sul campo da veterano. Punta sulla disciplina, cura i particolari. Guardando al suo lavoro e pesando la sua personalità può essere il futuro Guardiola'. Il nuovo slogan del tecnico spagnolo è 'l'ambizione è fondamentale per i giocatori di un alto livello tecnico'. Una scommessa che potrebbe portare grandi frutti per i tifosi giallorossi che dopo un anno deludente hanno voglia di tornare ad essere protagonisti fin da subito.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018