Excite

Supercoppa, Juventus e Napoli a Pechino. I convocati. De Laurentiis "colpisce" Conte

  • Infophoto

E' stata una domenica trascorsa in viaggio per la Juventus. Ieri, infatti, la comitiva bianconera è partita da Salerno alla volta di Pechino, via Francoforte, dove domenica sera (20 ore locali, 14 italiane) disputerà la sfida con il Napoli per la conquista della Supercoppa italiana .

Juventus-Napoli, sfida Pandev-Matri: la fotogallery

Neanche il tempo di saggiare l'elevatissimo tasso di umidità della capitale cinese, che Antonio Conte ha mandato tutti in campo: la Juventus ha così già ha avuto il primo impatto con il terreno di gioco dell'Olympic Stadium, "in ottime condizioni" secondo quanto riferisce il sito ufficiale della società piemontese.

Il tecnico bianconero, che in Cina tenterà di dimenticare i dolori provocati dalla giustizia sportiva italiana, ha sottoposto i calciatori ad una seduta breve, fatta esclusivamente di allunghi sui settanta metri, tanto per abituare i calciatori alla differenza di fuso orario.

Il Napoli ha portato anche il Matador Edinson Cavani in Cina, fresco di delusione olimpica con il suo Uruguay. Oggi ha parlato Aurelio De Laurentiis. Una conferenza stampa in cui il presidente azzurro non ha mancato di pungere i bianconeri.

"La storia del calcioscommesse non distrarrà la Juventus perché Conte è comunque a Pechino, no? Noi con Mazzarri abbiamo vinto tante volte. Sulla giustizia sportiva sono d'accordo con Andrea Agnelli, è da riformare in quelle regole che sono state scritte in anni in cui i club non erano società per azioni".

Sulla trasferta a Pechino. "Era un mio sogno voler portare il Napoli fuori dai confini europei, ci sono riuscito, peccato non avere qui i tifosi, ma gli ultras hanno un loro codice. La Rai trasmetterà la gara in chiaro, alle 14, forse rovineremo il bagno del sabato a qualcuno".

Sul mercato: "In attacco stiamo bene così, è tornato Cavani. Vargas? Si sta rivelando un grande assist man, il ragazzo c'è, ha tanta buona volontà e grandi colpi tecnici. Deve solo abituarsi all'italiano di Mazzarri. Balzaretti ha voluto accontentare il suo ego andando a Roma, peccato. Mi sarebbe piaciuto il suo acquisto perché ho apprezzato il suo furore agonistico con la Nazionale".

Questi i convocati delle due squadre per la gara di Pechino. Juventus: Buffon Storari, Leali, Branescu, Barzagli, Bonucci, De Ceglie, Lucio, Masi, Rugani, Lichtsteiner, Untersee, Ziegler, Asamoah, Giaccherini, Marchisio, Marrone, Padoin Pepe, Pirlo, Pogba, Vidal, Boakye, Giovinco, Matri, Quagliarella, Vucinic.

Napoli: De Sanctis, Rosati, Colombo, Aronica, Britos, Campagnaro, Cannavaro, Fernandez, Gamberini, Grava, Bariti, Behrami, Donadel, Dossena, Gargano, Hamsik, Inler, Maggio, Zuniga, Cavani, Insigne, Pandev, Vargas. Domani primo allenamento per gli azzurri allo "stadio dei lavoratori".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019