Excite

Supercoppa Italiana, vittoria del Napoli: Juventus sconfitta ai rigori

  • Getty Images

Finisce con l'esultanza del Napoli e l'amarezza della Juventus una partita ricca di emozioni che, nella cornice dello stadio Al Sadd di Doha, consegna la Supercoppa Italiana alla squadra di De Laurentis. Decisive, ai calci di rigori, le parate del portiere azzurro Rafael che risponde alla grande a qualche critica di troppo ricevuta nell'ultimo periodo opaco in Serie A. Alla fine, dunque, gioisce la squadra di Rafa Benitez costretta a rincorrere i bianconeri per praticamente tutto il match. Già al quarto minuto, infatti, un clamoroso errore di Raul Albiol aveva aperto la strada al vantaggio juventino firmato da Carlitos Tevez. Da quel momento, partita sbloccata con il Napoli alla ricerca del pari ed i bianconeri sempre pronti a far male in ripartenza.

La classifica del campionato di Serie A dopo 16 giornate

Già poco dopo il quarto d'ora è Hamsik a sfiorare il pareggio, ma la sua conclusione si stampa sul palo. Poi, però, è la Juventus ad andare vicina al raddoppio con il solito Tevez che si rende pericoloso per ben due volte a metà tempo. Per un argentino che chiama, un altro risponde: Gonzalo Higuain. Al 42' è bravo Buffon a dirgli di no, ma il Pipita è sempre pericoloso. Al riposo comunque è la Juventus in vantaggio. Il secondo tempo comincia con gli uomini di Benitez che vogliono il pari e chiudono gli avversari sulla difensiva. Dopo alcune buone occasioni, il minuto 23 è finalmente quello giusto per battere Buffon: De Guzman crossa, Higuain si smarca e insacca l'1 a 1. Ora il duello è si tutto argentino. Le squadre si preparano ai supplementari, ma proprio allo scadere Tevez non riesce a siglare il nuovo vantaggio.

Tutto sul sorteggio degli ottavi di Champions League: la Juventus pesca il Borussia Dortumund

Alla ripresa del gioco, però, questa volta è la Juventus a comandare le operazioni. Il vantaggio è nell'aria, ma è soltanto al primo minuto del secondo tempo supplementare che finalmente i bianconeri, ancora con Tevez, trovano il vantaggio sugli sviluppi di una bella iniziativa personale di Pogba che serve l'argentino bravo a prendere in contropiede Rafael. Da quel momento in poi, però, è soltanto Higuain contro Buffon. Il portierone azzurro prima si supera a tu per tu con l'attaccante, poco dopo è attento in uscita a rimediare su un errore di Bonucci, ma a due dal termine deve arrendersi sulla conclusione ravvicinata del solito Higuain. Due a due e si va ai rigori.

Sorteggio dei sedicesimi di Europa League: il Napoli va in Turchia

Neanche il tempo di cominciare e Buffon compie subito una gran parata su Jorginho. Juve subito in vantaggio e dopo il brasiliano tocca a Tevez, ma questa volta l'Apache sbaglia spedendo il pallone sul palo alla sinistra di Rafael. Dopo questi due errori segnano tutti e si va ad oltranza. Buffon para ancora su Mertens e Callejon, ma la Juventus non sfrutta la gran serata del suo numero uno: prima Chiellini si fa bloccare la conclusione da Rafael, poi Pereyra calcia alto e infine il portiere brasiliano è bravissimo a deviare a lato il tiro di Padoin. Parata decisiva che regala la Supercoppa al Napoli. Juventus ferita e delusa, ora testa a Champions League e campionato.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017