Excite

Supercoppa alla Lazio, Inter battuta a Pechino

Nella splendida e futuristica cornice del 'Nido d'Uccello', la nuova Lazio di Davide Ballardini soffre ma batte i campioni d'Italia dell'Inter, conquistando la terza Supercoppa Italiana della sua storia.

Guarda il video con i gol della partita

La traferta cinese si è trasformata per entrambi i club in un vero e proprio bagno di folla: i cinesi con un entusiamo e una trascinante passione hanno manifestato il loro amore per il calcio europeo ed italiano in particolare. Sugli spalti presenti non meno di 70.000 spettatori.

Il primo tempo è tutto dell'Inter,che sfiora più volte il gol con Stankovic, Milito ed Eto'o. Per la Lazio da segnalare solo un tiro di Matuzalem dalla distanza ed un'invenzione di Zarate, su cui ha respinto da campione Julio Cesar.

Nella ripresa il copione è sempre lo stesso: l'Inter domina e la Lazio sfrutta il contropiede. In 4 minuti si decide la partita: prima Matuzalem con un fortunoso tocco davanti a Julio Cesar e poi Rocchi con un meraviglioso pallonetto fissano il punteggio sul 2-0. L'Inter non ci sta, crea occasioni ma trova un super Muslera, battuto solo da Eto'o a qualche minuto dalla fine. Dopo 97 minuti totali Morganti fischia la fine per la gioia dei laziali cinesi e di tutti quelli a casa.

 [in collaborazione con Calciomercato.it]

Le dichiarazioni

Mourinho: "In campo c'è stata solo una squadra. Un'altra squadra ha vinto. Questo è il calcio. Una squadra ha fatto il gioco, ha avuto 14 occasioni da gol, ha fatto la partita, è uscita tra gli applausi. Non commento la partita della Lazio, non sono l'allenatore della Lazio...il medico della Lazio deve essere molto stanco... Negli ultimi 20' è entrato in campo 50 volte... Hanno vinto loro, faccio i complimenti ai nostri avversari. Noi abbiamo giocato bene, abbiamo creato occasioni, sono assolutamente tranquillo sul futuro di questa squadra".

Ballardini: "Vincere una partita così, contro una grande squadra come l'Inter dà una grande soddisfazione a tutti: giocatori, società ed anche staff tecnico. La squadra è stata molto brava e un po' fortunata. Quando si gioca contro l'Inter bisogna giocare bene e noi l'abbiamo fatto. Ma bisogna anche avere un pò di fortuna".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019