Excite

Sudafrica, 21 feriti prima di Nigeria-Corea del Nord

E' di 21 feriti, 20 tifosi ed un poliziotto, il bilancio della calca creatasi nel pomeriggio di ieri ad uno degli ingressi del Makhulong Stadium di Tembisa, Sudafrica, prima dell'inizio dell'amichevole tra Nigeria e Corea del Nord.

Intorno alle 15.40, un folto gruppo di supporters nigeriani si sarebbero ammassati ad una delle porte d'ingresso dell'impianto, dalla capienza di 10mila spettatori, calpestandosi l'un l'altro. A quel punto la polizia avrebbe chiuso i cancelli d'ingresso, ma alla riapertura il problema si è riproposto con la stessa veemenza. Le pote, a quel punto, so state nuovamente richiuse fino al ritorno di una relativa tranquillità.

La gara è stata sospesa per 5 minuti, 'E' stato la polizia ad ordinarmelo', ha dichiarato l'arbitro, il sudafricano Steve Goddard, quindi è ripresa regolarmente, chiudendosi sul punteggio di 3-1 in favore della Nigeria.

La Fifa è intervenuta con una nota sull'episodio, che ha ricordato molto da vicino la strage di Hillsborough del 1989, quando morirono 95 tifosi del Liverpool. 'questa amichevole non ha nulla a che vedere con le operazioni organizzative dei Mondiali 2010, per le quali manteniamo una fiducia assoluta. Contrariamente a quanto fatto trapelare da alcuni 'media' la Fifa non c'entra assolutamente nulla con la distribuzione dei biglietti di questo match. La Fifa augura a tutti i feriti una pronta guarigione'.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2021