Excite

Su facebook il gruppo anti vuvuzelas

La Confederations cup in corso in Sudafrica, ghiotto antipasto dei mondiali 2010, ha già una vincitrice: Si tratta della "vuvuzela", la trombetta usata dai tifosi locali per incitare le squadre in campo.

Peccato però, che l'effetto sonoro non sia dei migliori: un rumore, simile ad uno sciame d'api in azione, deciso e costante che è diventato un vero e proprio incubo per i telespettatori, ma anche per i calciatori. "Le vuvuzelas sono fastidiose e non aggiungono nulla all'atmosfera. Andrebbero messe al bando" ha dichiarato lo spagnolo Xabi Alonso, "Le trombette fanno molto rumore e questo ci preoccupa" aggiunge il presidente Fifa Blatter.

Anche la rete, attraverso il social network facebook si è simpaticamente mobilitato contro la vuvuzela: Ecco così il gruppo "Aboliamo le trombette dagli stadi Sudafricani" dedicato a tutti coloro "che non sopportano quell'assordante rumore durante tutta la partita", un problema che si pone anche in "prospettiva futura: dovremo sopportarle per tutti i mondiali".

I sudafricani e le vuvuzelas

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017