Excite

Squadra di pallacanestro ingaggia bambino malato per un giorno

  • Twitter

I valori dello sport premiano e aiutano un bambino malato. Stiamo parlando del piccolo Yusuf Okur che ha soli 9 anni ed è affetto da una paralisi cerebrale infantile ovvero un distubro dovuto ad alterazioni delle funzioni cerebrali sofferte prima del completo sviluppo del sistema nervoso centrale.

Il piccolo turco vive con problemi di linguaggio e movimento ma con l'aiuto del Galatasaray per qualche ora ha vissuto un piccolo sogno non sentendosi per la prima volta diverso dagli altri. Yusuf grazie al programma sociale "One Team" promosso dall'Eurolega ha giocato quindi nella squadra di pallacanestro che lo ha messo sotto contratto per un giorno.

Riconosci i calciatori italiani da bambini?

Un contratto che gli ha permesso di affiancare i giocatori durante il riscaldamento e di presenziare alla cerimonia prepartita dell'incontro di Eurocup contro il Pinar Karsiyaka.

La squadra di pallacanestro sostiene “One life, thousand hopes” l'associazione che aiuta proprio i bambini affetti da paralisi cerebrale infantile a superare le barriere che incontrano nei momenti di socializzazione, insegnando loro i fondamentali della pallacanestro. Yusuf è felice, lo sport ha vinto ancora una volta.

calcio.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017