Excite

Spalletti e Ferrara confermati

La tanto sospirata conferma alla fine è arrivata. Luciano Spalletti sarà ancora il tecnico della Roma. Il tecnico toscano terrà fede al contratto da due milioni a stagione che lo lega al club giallorosso fino al 2011.

Decisivo l'incontro con Rosella Sensi, durato un paio d'ore e avvenuto a Villa Pacelli. "Resto per il bene della Roma" ha dichiarato l'allenatore ai microfoni di sky "E non dite che non ho le motivazioni giuste o che non sono contento... Se sono rimasto è dipeso dalla mia volontà, qua non si tiene al guinzaglio nessuno. La Juve? Non mi risulta che Cobolli abbia mai detto che mi voleva". "Sapevo già tutto da domenica", ha commentato Francesco Totti

La conferma di Spalletti, spinge Ciro Ferrara verso la sospirata conferma sulla panchina bianconera. L'annuncio ufficiale potrebbe arrivare anche in giornata. Potrebbe essergli offerto un anno di prova con l’opzione per i due successivi, l'ingaggio non supererà il milione di euro. Nella prossima settimana sarà anche costituito il gruppo di lavoro con il preparatore atletico Neri, un allenatore dei portieri (se Rampulla passerà a dirigere il settore giovanile sono in lizza Peruzzi e l’ex pisano Nista), più il rientro di qualche ex come Giancarlo Corradini.

Quella dell'allenatore è una casella ancora da riempire alla Lazio. Dopo l'addio di Delio Rossi, restano in corsa Walter Zenga e Davide Ballardini. Ieri a Milano incontro tra Lotito e l'ormai ex allenatore del Catania (sulla cui panchina si accomoderà Atzori), il colloquio non avrebbe portato ad alcun accordo, ma Zenga resta comunque il favorito a guidare i biancocelesti.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017