Excite

Sorteggi semifinali Champions League ed Europa League 2014: Benfica-Juventus, Real-Bayern e Atletico-Chelsea

  • Getty Images

Aggiorna l'articolo

Benfica-Juventus e Siviglia-Valencia saranno le semifinali di Europa League 2013/2014. In Champions League 2013/2014 la corsa verso la finale di Lisbona prosegue con Real Madrid-Bayern Monaco e Atletico Madrid-Chelsea

I bianconeri disputeranno la seconda partita in casa. "Ma non sarà facile" dichiara Pavel Nedved sul palco di Nyon subito dopo il sorteggio effettuato proprio dall'ex bianconero Ciro Ferrara "perché sappiamo che i portoghesi hanno il dente avvelenato dopo la sconfitta in finale dello scorso anno. Noi siamo molto motivati perché puntiamo alla finale di Torino, davanti al nostro pubblico".

DATE E CALENDARIO SEMIFINALI E FINALI EUROPA LEAGUE E CHAMPIONS LEAGUE - La Juventus disputerà la prima gara al 'Da Luz' di Lisbona, casa del Benfica, il 24 aprile con ritorno a Torino l'1 maggio. Negli stessi giorni si disputeranno Siviglia-Valencia e Valencia-Siviglia. Finale a Torino il 14 maggio

Il 22 e 23 aprile (andata) e il 29 e 30 aprile (ritorno) sono le date in cui si giocheranno Real Madrid-Bayern Monaco e Atletico Madrid-Chelsea e Bayern Monaco-Real Madrid e Chelsea-Atletico Madrid. La finale di Champions League 2013/2014 si disputerà il 24 maggio a Lisbona.

CURIOSITA' - La vincente di Siviglia-Valencia sarà squadra 'casalinga' in finale, chi la spunterà fra Juventus e Benfica sarà l'ospite, perciò, dovesse approdare all'ultimo atto della ex coppa Uefa, la squadra di Conte sarà considerata squadra in trasferta, nonostante la cornice del suo Juventus Stadium.

La squadra di Antonio Conte è la prima portabandiera tricolore in una semifinale di una coppa europea per club da sei anni a questa parte: l'ultima fu la Fiorentina, nel 2008 eliminata dall'Everton ai calci di rigore.

Con ogni probabilità l'Atletico Madrid dovrà fare a meno del suo superportiere, il giovanissimo belga classe '92 Thibaut Courtois, nella doppia sfida con il Chelsea. Il numero uno fiammingo è in prestito da tre anni ai Colchoneros proprio dai Blues e una clausola del contratto impone agli spagnoli un versamento di 3 milioni di euro nelle casse dei londinesi per schierare Courtois contro Eto 'O e compagni (dunque 6 milioni in tutto, considerata l'andata e il ritorno), cifra che i blanco rojos non sono disposti a versare. Tutto potrebbe essere risolto da un gentlemen's agreement, ma la soluzione appare molto difficile, vista la posta in palio.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019