Excite

Serie A: Reja sfata il tabù derby, crolla l'Inter di Ranieri

  • LaPresse

Tutti gli occhi erano puntati sullo stadio Olimpico di Roma dove la Lazio è riuscita ad interrompere la striscia di 5 vittorie consecutive ottenute dai giallorossi negli ultimi 5 precedenti. Un digiuno che termina grazie alle reti di Hernanes su calcio di rigore e dell'attaccante tedesco Miroslav Klose che al 93' riesce ad insaccare la rete del 2-1 dopo il vantaggio iniziale giallorosso firmato da Osvaldo (4° gol consecutivo in Serie A per lui).

Una vera e propria liberazione per il tecnico della Lazio Reja che si è fatto poi espellere in occasione della rete nel finale da parte di Klose. In testa alla Serie A continuano a svettare due squadre bianconere: si tratta della Juventus di Antonio Conte che pareggia a reti inviolate in casa del Chievo con il tecnico bianconero che preferisce schierare dal primo minuto nuovamente il 4-1-4-1 con il solo Vucinic in avanti. Stesso risultato ottenuto dalla formazione friulana di Guidolin che deve ringraziare un Handanovic in stato di grazia per il pari ottenuto a Bergamo.

La notizia di giornata è il risveglio da parte del Milan che asfalta 3-0 il Palermo di Mangia che rovina il suo debutto a San Siro con una netta sconfitta. Il rientro dal primo minuto del brasiliano Robinho porta vivacità al reparto avanzato dei rossoneri che vanno a segno con l'ex di turno Nocerino, con Robinho e nel finale con Antonio Cassano che continua il suo momento magico. Restando a Milano è preoccupante la situazione dell'Inter che si trova attualmente a 4 punti in classifica al penultimo posto a pari con Bologna e Lecce con il solo Cesena in fondo a 2 lunghezze. La scossa di Ranieri sembra già finita considerate le due sconfitte consecutive subite da Napoli e Catania con la formazione di Montella che, nell'anticipo pomeridiano di sabato, rimonta grazie ad Almiron e Lodi lo svantaggio iniziale firmato Cambiasso.

Inaspettato ko interno per il Napoli di Mazzarri che senza ricorrere al turn-over cade al San Paolo 2-1 contro un buon Parma che sfrutta le occasioni concesse e colpisce in contropiede con Gobbi e Modesto rendendo vano il momentaneo pareggio di Giuseppe Mascara su splendido assist di tacco dell'argentino Lavezzi. Tantissimi i pareggi in questa giornata e pochissime le reti messe a segno con lo 0-0 tra Cesena e Fiorentina che vede l'espulsione dell'ex di lusso Adrian Mutu che continua a collezionare più delusioni che gioie in quest'inizio di stagione. Infine buona la prima per Pioli che, dopo essere subentrato a Bisoli nel Bologna, vince a Novara grazie alle reti di Ramirez (subentrato all'infortunato Diamanti) e Acquafresca conquistando la prima vittoria stagionale.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020