Excite

Serie A, le formazioni: Donadoni punta su Cassano, Udinese con Di Natale in panchina

  • Getty Images

La trentaquattresima giornata della Serie A ha in Fiorentina-Roma lo scontro clou. Da non sottovalutare Parma-Inter e Lazio-Torino importanti per la conquista di un posto nella prossima Europa League e Chievo-Sassuolo che potrebbe chiudere definitivamente la corsa salvezza. Ecco, partita per partita, le ultime notizie sulle formazioni.

Atalanta-Verona. Bergamaschi alle prese con qualche defezione in difesa, Colantuono sceglierà Raimondi, Yepes, Brivio ed Estigarribia. Mandorlini da parte sua ha da sostituire gli squalificati Maietta e Donadel senza contare l’infortunato Romulo. Centrocampo a tre con Donati, Cirigliano e Hallfredsson.

Catania-Sampdoria. Siciliani all’ultima chiamata contro i blucerchiati che contano parecchie assenze. L’unico dubbio tra i siciliani è quello legato ad Almiron. Se il centrocampista non dovesse recuperare giocheranno Izco, Lodi, Plasil e Barrientos. Diverse facce nuove nell’undici schierato da Mihajlovic. In attacco giocheranno Okaka e Sansone.

Chievo-Sassuolo. Veronesi al gran completo. Corini ha solo l’imbarazzo della scelta. Di Francesco si affiderà a Zaza e Sansone per portare a casa una vittoria fondamentale in chiave salvezza.

Fiorentina-Roma. Diversi problemi per Garcia che dovrà rinunciare a Benatia, Balzaretti e Strootman infortunati ed a Destro squalificato. Giocheranno De Sanctis, Maicon, Toloi, Castan, Dodò, Nainggolan, De Rossi, Pjanic, Gervinho, Totti e Ljajic. Qualche problema in più per Montella che cercherà di recuperare Mati Fernandez fino all’ultimo. In campo Nieto, Tomovic, Savic, Rodriguez, Pasqual, Aquilani, Pizarro, Vargas, Borja Valero, Matri e Cuadrado.

Genoa-Cagliari. Gasperini non ha grandi problemi, da valutare solo Matuzalem che però probabilmente non giocherà. In campo Konate e Sturaro. Tra i sardi qualche indecisione in più per Pulga. Alla fine a centrocampo verranno scelti Tabanelli, Conti, Eriksson e Ibraimi.

Juventus-Bologna. Conte deve far fronte alle squalifiche di Bonucci e Lichsteiner ed all’affaticamento di qualche uomo chiave. Tevez partirà dalla panchina. Giovinco sarà il partner di Llorente. Marchisio preferito a Vidal. Ballardini si dovrebbe affidare, vista l’assenza di Kone, ancora una volta al duo d’attacco formato da Cristaldo ed Acquafresca.

Lazio-Torino. Reja dovrà cercare la vittoria senza Konko, Marchetti, Dias e Klose. Probabile impiego del giovane Keita come unica punta. Rientra Biava a far coppia con Novaretti. Ventura senza Cerci che verrà sostituito da Meggiorini.

Milan-Livorno. Seedorf ha da valutare solo l’impiego di Birsa che però non dovrebbe scendere in campo dall’inizio. Saranno Kakà e Taarabt ad innalzare il tasso tecnico dell’attacco rossonero. Formazione classica per il Livorno con il solo Biagianti assente per squalifica.

Parma-Inter. Pochi dubbi per Donadoni che proverà a strappare ai nerazzurri tre punti fondamentali per riportare gli emiliani in Europa. Mazzarri deve decidere solo se impiegare o meno Jonathan. Più no che sì per il brasiliano. Difesa senza Juan e Ranocchia, con Campagnaro, Samuel e Rolando.

Udinese-Napoli. Guidolin con il dubbio Lazzari. Probabile lo schieramento classico con Muriel, al posto di Di Natale, supportato da Fernandes. Partenopei senza Maggio, Higuain e Britos. Giocherà Zapata con Insigne, Hamsik e Callejon a supporto.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019