Excite

Serie A, gli anticipi del 15 settembre

I due posticipi di ieri hanno regalato solo pareggi. Molto differenti, però.
Se quello di Siena è stato un 1-1 molto intenso, accattivante, arrivato al termine di un match decisamente divertente, quello offerto in serata da Lazio ed Empoli (0-0) è stato a dir poco narcotizzante.

A Siena il Milan, che ha fatto esordire dal primo minuto un affaticato Emerson, ha evidenziato uno stato di forma ancora piuttosto approssimativo, pur supportato da un grande cuore (guarda le foto del match). Il Siena, invece, grazie anche ad un super Maccarone e ad un ottimo gioco di squadra, ha finalmente smosso la sua classifica.

A decidere le sorti del match una papera di Dida, che non è riuscito a bloccare un tiro al volo senza troppe pretese di Bucchi, e il successivo liscio di Kaladze che ha ciccato l'intervento 'a spazzare' concedendo a Maccarone il più semplice dei tap-in.

Il Milan ha provato a venire avanti con le idee piuttosto confuse ed è riuscito a raggiungere il pari solo in tempo di recupero grazie ad una punizione (dubbia, almeno a giudicare dalla reazione violentissima di Mandorlini) calciata da Seedorf e ribadita in gol dopo una mischia furibonda in area da Nesta.

Nel posticipo serale (guarda le foto) la Lazio ha offerto una gara molto deludente, subendo a più riprese il gioco dell'Empoli e non riuscendo quasi mai ad impensierire la porta toscana.
E' parso fin troppo evidente che la testa dei giocatori di Delio Rossi era già al Pireo, per l'esordio del 18 in Champions contro l'Olympiakos.

L'Empoli, dal canto suo, ha giocato una buova partita, bene organizzata, anche se non è mai riuscito ad impensierire la porta del debuttante Muslera.
Alla fine fischi per tutti. Non poteva essere diversamente, del resto.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017