Excite

Serie A, 38° giornata: dopo lo scudetto Juve, si gioca per Champions e salvezza

  • infophoto

Nel week-end si gioca la 38° ed ultima giornata del campionato di serie A, vinto dalla Juventus: si decide il 3° posto in classifica (valevole per per i preliminari di Champions League) e la 3° retrocessione in serie B (lotta tra Lecce e Genoa).

Tutte le partite si giocheranno domenica 13 maggio.
Alle ore 15 scenderanno in campo Fiorentina-Cagliari, Juventus-Atalanta e Milan-Novara.
Alle ore 18 è la volta di Cesena-Roma e Parma-Bologna.
Alle ore 20:45, chiudono il campionato di serie A, le partite: Catania-Udinese, Chievo-Lecce, Genoa-Palermo, Lazio-Inter e Napoli-Siena.

Domenica pomeriggio, è attesa una grande festa scudetto allo Juventus Stadium di Torino, con la Juventus Campione d'Italia, che riceverà l'ambito trofeo e festeggerà con tutti i tifosi presenti.

Il Milan chiude in casa con il Novara un campionato di altro livello, dietro una Juventus imbattuta e più affamata di successi, che ha vinto lo scudetto meritatamente.

Numerosi i partenti in casa rossonera, come Zambrotta, Seedorf e soprattutto Alessandro Nesta, che ha manifestato la volontà di lasciare il Milan dopo 10 straordinari anni in rossonero: "Questa e' stata la mia ultima stagione al Milan, vado via. Quando finisco la stagione penso non all'inizio della prossima ma alla fine della prossima e i ritmi non mi permettono di giocare sempre e siccome non riesco ad aspettare in panchina ho preso questa decisione dopo 10 anni dove sono stato benissimo, ho conosciuto grandi persone e ho vinto tanto ".

Per la terza piazza che vale la qualificazione ai preliminari di Champions, sarà lotta serrata per 4 squadre: l'Udinese (61 punti), la Lazio (59 ), il Napoli (58) e l' Inter (58).

Favorita d'obbligo è l'Udinese, che proverà il colpaccio a Catania per chiudere la pratica. In caso di sconfitta o pareggio dei friulian, occhi puntati sull'incontro clou di Roma, tra Lazio e Inter. Il pareggio non serve a nessuna delle due.
Il Napoli giocherà per vincere contro il Siena, ma potrebbe non bastare. I partenopei scenderanno in campo, disturbati dalle voci insistenti di Lavezzi che potrebbe andare all'Inter.
Nella giornata di ieri, il suo procuratore Alejandro Mazzoni, contattato da Radio Crc, ha però smentito l'interesse dell'argentino per la piazza milanese: "Ezequiel Lavezzi non ha mai detto di voler andare via da Napoli non ha mai pranzato né conosciuto il presidente dell'Inter Massimo Moratti.
Confermo che il Pocho, nel week-end in cui non si giocò Lecce-Napoli andò a Milano per un suo svago personale, giacché ci va sempre e c'è stato anche domenica scorsa dopo la gara con il Bologna.
".

Per la Roma, trasferta amara a Cesena, dopo l'annunciato addio di Luis Enrique, che probabilmente sarò rimpiazzato da Montella.
Ieri, Franco Baldini, direttore generale della Roma, ha parlato a viso aperto alal stampa: "Non posso sottrarmi dalle mie responsabilità, mi ero legato molto a Luis Enrique e a questo progetto che però non è fallito. La nostra intenzione di proporre un certo tipo di calcio è evidenziata dai numeri diffusi dalla Lega, che vedono la Roma tra i primi tre posti assieme a Juventus e Milan in tutte le statistiche che parlano della qualità e della proposta del gioco. Il fallimento è stato percepito più per l’andamento altalenante del nostro campionato, ma il tipo di gioco proposto era quello voluto sin dall’inizio".

Speciale JUVENTUS CAMPIONE D'ITALIA 2011/12: news, video, foto

Juventus Campione d'Italia: è scudetto!

La festa scudetto dei calciatori negli spogliatoi (video)

La gioia dello scudetto Juve, in "100 foto"

Video di tutti i 65 gol dello scudetto della Juventus

Video celebrativo della Juventus Campione d'Italia

La festa dei calciatori della Juve, in aereo

Foto di Alessandro Del Piero, simbolo della Juventus

La bandiera con 3 stelle nella sede ufficiale della Juve

Classifica generale, prima dell'ultima giornata
Juventus 81 punti CAMPIONE D’ITALIA – Milan 77 – Udinese 61 – Lazio 59 – Napoli 58 – Inter 58 – Roma 53 – Parma 53 – Bologna 51- Catania 48 – Atalanta 46 – Chievo 46 – Fiorentina 45 – Siena 44 – Palermo 43 – Cagliari 42 – Genoa 39 – Lecce 36 – Novara 32 – Cesena 22

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017