Excite

Scontri Coppa Italia 2014, video shock: lancio di bombe carta. Daspo per Genny 'a carogna e 4 fermi

  • Getty Images

Update 12:20: Ciro Esposito, il tifoso del Napoli ferito sabato durante gli scontri a Roma, è stato sottoposto ad un nuovo intervento all'addome al Policlinico Gemelli di Roma. Ha parlato la madre che si dice stanca e rivela che il figlio è ancora in condizioni delicate dopo che gli è stato asportato un pezzo di colon. Intanto sono in corso le indagini per ricostruire l'incidente mentre Gastone, Daniele De Santis, afferma di non aver sparato, anche se la polizia non crede alla sua versione dei fatti e non sono stati fatti altri nomi di possibili coinvolti nel pestaggio che ha portato al ferimento di Esposito.

------------------------------------------------------------------------------------------------

I fatti di Roma avvenuti durante il pre partita della Coppa Italia 2014 stanno smuovendo le acque della politica e quelle dello strato sociale. Dopo numerose critiche mosse a Matteo Renzi per non essere intervenuto, nonostante si trovasse allo stadio, nelle vicende che hanno visto coinvolta la tifoseria del Napoli e il pregiudicato Genny a Carogna, ora è Giorgio Napolitano a parlare affermando che non bisogna trattare con i facinorosi, specialmente perchè sono dei “presunti capi” appartenenti al mondo della criminalità e dell'illegalità. Napolitano auspica l'apertura ad un mondo del calcio rinnovato dove sì c'è la competizione ma anche un grande spettacolo.

Guarda le foto degli scontri alla finale di Coppa Italia con un ferito grave

Intanto Matteo Renzi si pronuncia sulle tifoserie e sopratutto sugli ultras affermando che il governo non lascerà il calcio a persone come i vari Genny a Carogna, ma interverrà a fine campionato. Durante la trasmissione Porta a porta, Renzi ha affermato che è un errore parlare con queste frange della tifoseria ed è vergognoso usare questo tema a fini elettorali. Inoltre Renzi torna anche sul caso di Speziale affermando che il criminale non è libero perchè ha ucciso un uomo e i delinquenti non stanno negli stadi ma nelle galere. Fosse veramente così Genny a Carogna probabilmente farebbe compagnia a Speziale in carcere e molti altri coinvolti negli scontri di sabato scorso.

Guarda le foto e scopri chi è Genny a Carogna il capo degli ultras del Napoli

Arrivano anche delle delucidazioni grazie a un video amatoriale dal fronte scontri pre partita. A quanto pare un tifoso del Napoli avrebbe chiesto aiuto a tale Ciro perchè qualcuno aveva attaccato con delle bombe carta il pullman dei tifosi del Napoli. Il video da cui si evince una parte della storia, pubblicato da Il Mattino, mostra delle persone in evidente stato di agitazione con delle bandiere del Napoli in mano. Le voci del video, che sono poi quelle di Camillo Cimmino, autore delle immagini, chiariscono vagamente i fatti, delle urla allo scoppio della bomba carta e affermazioni come “non viene la polizia”, “restiamo qua non devi scendere non serve una mano sono loro che sono venuti a darci una mano” e poi un po' di confusione quando cercano di capire se sono tifosi romanisti o meno.

Nel frattempo le autorità vagliano un daspo di 5 anni per Gennaro De Tommaso, il famoso Genny a Carogna, che gli impedirebbe di accedere alle manifestazioni sportivi e di capitanare i suoi ultras del Napoli. De Tommaso è figlio di uno degli affiliati a un clan camorristico e ha diversi precedenti per spaccio e un arresto nel 2008 per traffico di droga. Genny parla sempre con Marek Hamsik quando si tratta del Napoli ed ha dichiarato di non aver trattato con la polizia. Ci sono stati anche quattro fermi per la sparatoria avvenuta nel pre partita dove Ciro Esposito è rimasto ferito gravemente e ancora in ospedale in condizioni stabili. Esposito è stato raggiunto da un colpo di pistola partito a Daniele De Santis, l'ultras della Roma che avrebbe sparato contro i tifosi del Napoli. I fermi sono sia per Esposito che De Santis, oltre che per Gennaro Fioretti e Alfredo Esposito, anche loro tifosi del Napoli accusati di essere coinvolti nella rissa.

Guarda il video amatoriale degli scontri con il lancio delle bombe carta

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019