Excite

Scandalo calcio scommesse: Manfredini assolto

  • LaPresse

Ci si aspettava qualche modifica rispetto alle sentenze di primo grado e così è stato: il difensore dell'Atalanta Thomas Manfredini, condannato a tre anni di squalifica in primo grado, è stato prosciolto e torna dunque a disposizione del tecnico bergamasco Stefano Colantuono che potrà dunque usufruire del valido contributo di Manfredini per la difesa nerazzurra.

La Corte di Giustizia Federale ha accolto i ricorsi di Fabbri e Manfredini prosciogliendoli da ogni addebito, dello Spezia Calcio annullando la penalizzazione di 1 punto ed ha ridotto la penalizzazione nei confronti del Benevento da 9 a 6 punti: sono queste le principali decisioni comunicate oggi al termine della camera di consiglio iniziata ieri sotto la presidenza del dottor Giancarlo Coraggio al termine delle udienze di secondo grado.

Delusione per i ricorsi respinti nei confronti del capitano dell'Atalanta Cristiano Doni e della stessa società che, considerata la squalifica annullata a Manfredini, si aspettava di ricevere un ulteriore sconto sui punti di penalizzazione passando da 6 a 4 considerata l'innocenza riconosciuta al difensore. Confermate dunque anche le sentenze di primo grado per Antonio Bellavista, Giorgio Buffone, Carlo Gervasoni, Marco Paoloni, Giuseppe Signori e Vincenzo Sommese che speravano in un ridimensionamento della pena. Prosciolto invece Gianni Fabbri, ex presidente del Ravenna mentre per gli altri le strade percorribili sono ora due: 1) il Tnas del Coni; 2) l’Alta Corte di giustizia sportiva. Probabile che si ricorra al Tnas del Coni per cercare di far sentire le proprie ragioni.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018