Excite

Sampdoria-Milan 0-0, El Shaarawy in serata no. Icardi sprecone

  • Getty Images

Il posticipo della prima giornata di ritorno della Serie A vede in campo la Sampdoria di Delio Rossi reduce dalla vittoria dello Juventus Stadium ed il Milan di Massimiliano Allegri che è costretto a vincere se vuole sperare ancora in una rimonta da Champions League. Il tecnico toscano opta per un 4 3 3 con Abbiati tra i pali, De Sciglio, Mexes, Zapata e Constant in difesa. Montolivo agisce davanti alla difesa con Ambrosini e Boateng ai lati. In avanti il trio giovane formato da Bojan, Niang ed El Shaarawy.

La Sampdoria infoltisce il centrocampo e spera nei piedi buoni di Poli ed Eder per innescare il giovane bomber Icardi. Sono proprio i doriani ad iniziare meglio il match. Nel primo quarto d’ora la porta di Abbiati è bersagliata dalla distanza, prima De Silvestri dopo cinque minuti, poi Poli con un tiro a giro ed infine Eder con una bella punizione dal limite. In tutte e tre le occasioni il portiere rossonero si fa trovare più che pronto.

Guarda il video con gli highlights di Sampdoria Milan

Per il Milan c’è anche una brutta notizia. Ambrosini è costretto a lasciare il campo dopo venticinque minuti di gioco, al suo posto entra Flamini. La pressione dei padroni di casa si attenua ed il Milan comincia a far girare palla ma non è incisivo davanti alla porta difesa da Romero.

Non c’è molto altro da dire. Il primo tempo termina sullo zero a zero. Le due squadre corrono molto ma producono poco e la partita ristagna a centrocampo. Il secondo tempo resta sulla falsariga della prima frazione di gioco. La partita si anima intorno al sessantesimo. Prima colpisce il Milan. Cross di Niang per Bojan che controlla e fa partire un tiro cross che attraversa tutta l’area di porta. Boateng in scivolata corregge verso la rete ma Romero salva sulla linea.

Il ribaltamento di fronte porta al tiro Estigarribia che impegna a terra Abbiati. Un giro di lancette e Mexes perde palla, Eder lancia nello spazio Icardi che tutto solo davanti ad Abbiati tira incredibilmente fuori. E’ l’occasione migliore di tutta la gara.

Allegri prova a dare maggiore incisività all’attacco con l’ingresso di Robinho per uno spento El Shaarawy. Il brasiliano, però, non riesce ad incidere sulla partita. I rossoneri, comunque, riescono a tenere il possesso palla. La Sampdoria si chiude nella propria metà campo lasciando solo Icardi ed Eder in avanti.

Fino alla fine non accadrà più nulla. Il Milan si è dimostrato ancora una volta sterile quando El Shaarawy è in giornata no, i rossoneri hanno avuto una sola occasione con Boateng. La Sampdoria ha giocato una buona partita ed ha avuto le migliori occasioni da gol. Un punto che sta bene ai liguri che muovono la classifica, ma che peggiora la situazione del Milan che perde altri due punti dalla Lazio e dal Napoli.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020