Excite

Sampdoria-Juventus 3-2, i bianconeri dominano ed i blucerchiati vincono

  • Getty Images

La Juventus di Antonio Conte conclude la sua stagione trionfale sul campo della Sampdoria che all’andata tirò un brutto scherzetto alla vecchia signora portando via i tre punti dallo Juventus Stadium. Conte, pur non rinnegando il 3 5 2, mette in campo qualche giocatore che ha avuto meno opportunità durante l’anno. Schieramento speculare per Delio Rossi che ha diversi giocatori che sono al passo d’addio in maglia blucerchiata.

Si gioca sotto una pioggia battente che non spegne le ire agonistiche dei campioni d’Italia che assediano l’area ligure sin dal fischio d’inizio. Il pressing bianconero porta alla conclusione un po’ tutti anche se i tiri più pericolosi sono quelli di Chiellini e Quagliarella che impegnano severamente Da Costa. La difesa della Samp, però, è destinata a crollare. Al venticinquesimo Pirlo serve un assist stupendo a Quagliarella che beffa il portiere in uscita e sigla il gol del vantaggio.

Nemmeno cinque minuti e la Sampdoria pareggia. Cross di Estigarribia, Chiellini e Icardi saltano verso la palla. L’arbitro vede un rigore francamente inesistente. Eder si presenta sul dischetto e batte Storari per l’uno a uno. La Juventus si riporta in avanti e Quagliarella si vede negare la doppietta da un salvataggio sulla linea di Mustafi.

Il secondo tempo continua sullo stesso leit motiv. La Juventus domina e crea azioni da gol e la Sampdoria colpisce alla prima occasione. Padoin, perfettamente servito da Giovinco, si divora un gol già fatto e al minuto cinquantasette De Silvestri anticipa tutti, su cross dal calcio d’angolo, e batte Storari.

Il gol non ferma la Juventus che sfiora il pareggio con Quagliarella che tira debolmente su Da Costa. Al settantacinquesimo un contropiede della Sampdoria chiude la gara. Estigarribia scappa via in contropiede e serve un assist perfetto ad Icardi che nonostante la conclusione goffa e approssimativa non può sbagliare. Decimo gol per l’italo argentino già acquistato dall’Inter.

La Juventus si lancia in avanti ma riesce solo ad accorciare le distanze al novantesimo con un bel gol in girata di Giaccherini. Gli ultimi assalti non regalano lo strameritato pareggio agli uomini di Conte che chiudono la stagione con una sconfitta indolore. La Sampdoria si toglie lo sfizio di essere l’unica, insieme al Bayern Monaco, ad aver battuto la Juve in casa e fuoricasa.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020