Excite

Krasic-Matri mettono ko la Roma: Delneri espugna l'Olimpico

La Roma si presenta al posticipo della 31° giornata cercando di sfruttare il ko dell'Udinese a Lecce per rincorrere ancora un posto in Champions League. La Juventus deve fare a meno all'ultimo del proprio portiere Buffon che non scende in campo per un attacco febbrile dell'ultimo momento. Montella sceglie Menez al posto di Taddei con Perrotta e Vucinic alle spalle di Totti mentre Delneri decide di affidarsi al 4-3-3 con Matri unica punta centrale coadiuvato dai due esterni Krasic e Pepe.

Guarda le foto del match

All'8' subito splendida iniziativa personale di Vucinic che si libera al tiro ma è bravissimo Storari che respinge in corner il sinistro del montenegrino. Al 29' clamorosa occasione per la Roma con Francesco Totti che, servito alla perfezione da Vucinic, di destro calcia alla perfezione in diagonale ma Storari è nuovamente determinante nel parare sul capitano giallorosso. Quattro minuti più tardi è la Juve pericolosa in avanti con il cross di Marchisio e il colpo di testa di Grosso che esce di poco alto sopra la traversa. Prima della fine del primo tempo Vucinic da una parte e Matri dall'altra cercano di rendersi pericolosi ma non finalizzano.

Si va al riposo sullo 0-0 con la Roma che al 3' è costretta al cambio: esce l'infortunato Mexes, entra Cassetti al suo posto. La Juventus al 14' si porta in vantaggio: cross di Grosso che trova il perfetto tiro al volo di Krasic che trafigge l'incolpevole Doni per il vantaggio bianconero. La Roma perde campo e la Juventus sfiora il raddoppio con Pepe al 20' ma l'esterno bianconero si fa respingere il tiro da Doni. La Roma al 27' sfiora la rete del pari ma Menez da posizione defilata colpisce la traversa. Montella decide di effettuare due sostituzioni: fuori Vucinic e Perrotta, dentro Borriello e Taddei.

La Juventus però colpisce ancora una volta stavolta in contropiede con Alessandro Matri che sfrutta il fuorigioco errato di Juan, s'invola verso Doni e lo batte per il 2-0 della Juventus: sesta rete con la maglia bianconera per l'attaccante che bissa dunque il gol segnato da pochi giorni con la maglia dell'Italia. Al 40' errore da parte dell'assistente sulla posizione di De Rossi che, su assist di Totti, parte in posizione regolare ma mette comunque a lato da due metri. La Juventus passa 2-0 in casa della Roma portandosi a -2 dai giallorossi con la squadra di Montella che resta dunque a -6 dall'Udinese.

Ecco il tabellino del match:

ROMA-JUVENTUS 0-2

ROMA (4-2-3-1): Doni, N. Burdisso, Mexes (50′ Cassetti), Juan, Riise, Pizarro, De Rossi, Menez, Perrotta (73′ Taddei), Vucinic (73′ Borriello), Totti. All.: Montella. A disp.: Lobont, Rosi, Simplicio, Brighi.
JUVENTUS (4-3-3): Storari, Motta (46′ Grygera), Bonucci, Barzagli, Grosso (81' Sorensen), Melo, Aquilani, Marchisio, Krasic (85' Salihamidzic), Matri, Pepe. All.: Delneri. A disp.: Manninger, Traore, Toni, Libertazzi.
ARBITRO: Rocchi di Firenze.
MARCATORI: 59′ Krasic, 74′ Matri.
AMMONITI: Grosso (J), Pizarro (R), Marchisio (J).

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019