Excite

Roma-Milan le formazioni: Garcia col dubbio Ljajic, Seedorf ha un Birsa in meno

  • Getty Images

La trentacinquesima giornata della Serie A durerà addirittura quattro giorni. Si comincia questa sera con Roma-Milan una gara decisiva sia per la corsa Scudetto che per l’assegnazione delle posizioni che garantiscono l’accesso alla prossima edizione dell’Europa League. Si trovano di fronte all’Olimpico la Roma di Rudi Garcia ed il Milan di Clarence Seedorf. La Roma non ha accusato battute d’arresto nonostante qualche assenza di troppo e nonostante la corsa inarrestabile della Juventus.

I rossoneri, invece, hanno accelerato nelle ultime settimane inanellando un filotto di vittorie che li ha portati a ridosso delle posizioni importanti della classifica. C’è da capire se questa reazione di Balotelli e compagni è dovuta ad un calendario favorevole oppure ad un reale salto di qualità nel gioco e nella coesione tattica.

Seedorf dovrà rinunciare a Birsa, ma potrà contare sul recupero di Essien ed Honda che comunque non dovrebbero partire nell’undici titolare. Per il resto il tecnico olandese dovrebbe confermare a grandi linee la formazione che ha fatto bene nelle ultime settimane.

Diversa la situazione di Garcia che farà a meno di Mattia Destro ancora squalificato e degli infortunati Balzaretti, Benatia e Strootman. Il dubbio più importante è quello riguardante l’attaccante da affiancare a Francesco Totti e Gervinho. Il favorito è Adem Ljajic.

Formazione Roma: De Sanctis, Maicon, Toloi, Castan, Dodò, Pjanic, De Rossi, Nainggolan, Gervinho, Totti, Ljajic. A disp. Skorupski, Lobont, Jedvaj, Romagnoli, Mazzitelli, Taddei, Torosidis, Ricci, Bastos, Florenzi. All. Garcia.

Formazione Milan: Abbiati, Bonera, Mexes, Rami, Abate, Montolivo, Muntari, Taarabt, Kakà, Poli, Balotelli. A disp. Amelia, De Sciglio, Zaccardo, Zapata, Bonera, Essien, Birsa, Emanuelson, Honda, Pazzini, Robinho. All. Seedorf.

Il programma della Serie A prevede le sfide tra Bologna e Fiorentina per sabato pomeriggio e quella del Napoli con l’Inter per l’anticipo del sabato sera. Sono ben sei le partite del programma domenicale, con Sassuolo-Juventus che chiude lunedì sera.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020