Excite

Roma, fontana della Barcaccia danneggiata dai tifosi del Feyenoord: tutti assolti a Rotterdam

  • Twitter @ilmessaggeroit

La magistratura olandese ha chiuso il caso dei danni alla fontana della Barcaccia provocati dai tifosi del Feyenoord per mancanza di prove sufficienti ad accertare responsabilità individuali dei supporters al seguito della squadra di Rotterdam in trasferta a Roma.

Scontri nelle strade della Capitale prima del match di Europa League Roma-Feyenoord

Mancano, a detta delle autorità del Paese d’origine dei “teppisti” che alla vigilia di un importante match di Europa League crearono per diverse ore disordini nelle strade della Capitale italiana e in particolare nei pressi di piazza di Spagna, elementi concreti da utilizzare in sede giudiziaria nel processo aperto contro i responsabili dei fatti del 19 febbraio 2015.

Discorso diverso, invece, per i 44 sostenitori del Feyenoord alla sbarra con l’accusa di violenze contro le forze dell’ordine: a loro carico rimangono in piedi le accuse formulate dagli inquirenti e una condanna severa in questo caso non è affatto esclusa.

(Ultras olandesi seminano il panico a Piazza di Spagna: guarda il video della Polizia)

A poco sono servite, alla luce della decisione (che nelle prossime ore scatenerà molto probabilmente un’ondata di reazioni polemiche in Italia) dei giudici olandesi in merito ai danni subiti dalla fontana della Barcaccia 6 mesi fa prima di Roma-Feyenoord, i video delle telecamere fisse e di operatori privati sui disordini nel centro storico della Capitale con protagonisti i sostenitori della compagine all’epoca impegnata nel torneo di Europa League.

Al termine degli scontri a piazza di Spagna, 16 poliziotti italiani rimasero contusi e tutti gli ultras fermati dagli agenti, di età compresa tra i 17 e i 45 anni, dovranno rispondere di fronte alla corte di Rotterdam, del reato di lesioni a pubblico ufficiale oltre che di “disturbo alla quiete pubblica”.

Tra i primi a commentare, con parole molto dure, il “colpo di spugna” della magistratura in Olanda sulle accuse ai tifosi del Feyenoord, è stato il parlamentare di centrodestra Barbara Saltamartini, convinta che l’Italia si sia confermata anche in questa occasione “lo zimbello d’Europa.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017