Excite

Roma a Unicredit: Se ne riparla giovedì

Roma e Unicredit, rappresentate rispettivamente da Rosella Sensi e Piergiorgio Peluso, non hanno trovato l'accordo. Ieri non sono bastate due ore e un quarto di colloquio all'interno dello studio del professor Ruperto, zona Corso Francia, presidente del collegio arbitrale incaricato di dirimere la vicenda.

Cesare Ruperto ha specificato che 'le parti si ritroveranno giovedi 8 alle 18, perchè fino ad allora abbiamo altri impegni'. Alla base della questione, ballano i 325 milioni di crediti che Unicredit vanta da Italpetroli, la holding che controlla la As Roma. Se la trattativa andasse in porto, si eviterebbe oltretutto l'arbitratto che verosimilmente spingerebbe Italpetroli verso il fallimento, il club giallorosso finirebbe nelle mani del gruppo bancario, che successivamente girerebbe le quote ad un compratore, si parla in tal senso del gruppo Angelini.

Questo il comunicato diffuso da ItalPetroli: 'Con riferimento al procedimento arbitrale promosso da Compagnia Italpetroli S.p.A. nei confronti di Unicredit,Compagnia Italpetroli, su espressa richiesta della CONSOB, comunica che l’udienza tenutasi in data 5 luglio 2010 è stata sospesa per l’ora tarda ed aggiornata alle ore 18 dell’8 luglio 2010 al fine della prosecuzione del tentativo di conciliazione'.

ADRIANO - Sulfronte tecnico, si registra l'arrivo a Roma dell'attaccante. Adriano, dopo aver dormito e saltato il lavoro di ieri pomeriggio, è sceso in campo a Trigoria con il preparatore atletico giallorosso. Una seduta che è durata circa un'ora ed è stata basata esclusivamente sul lavoro atletico, con un programma di corsa intensa.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2021