Excite

Ritiro Roma, giallorossi a Unicredit

Poco prima del limite imposto dal presidente del collegio arbitrale, Cesare Ruperto, alle 17.45 di ieri Italpetroli e Unicredit hanno sigillato con le firme l'accordo trovato l'8 luglio scorso: la Roma, sgravata dai debiti, passa tra le mani del gruppo bancario.

In attesa di un compratore che Unicredit cercherà di trovare al più presto, l'As Roma sarà controllata da una nuova società, la Newco Roma, società presieduta dal professor Zimatore e per il 51% dei Sensi e per il 49% del gruppo guidato da Alessandro Profumo.

MERCATO - La buona notizia risolleva il morale della truppa giallorossa, impegnata nel ritiro di Riscone di Brunico. Tra entrata e uscita, sono 3 le operazioni che in questo momento tengono desta l'attenzione della dirigenza giallorossa. Interessa Behrami, mentre Julio Baptista sarebbe vicino all'Olympiacos, si lavora per trattenere il difensore Burdisso. Potrebbero essere piazzati all'estero, Spagna, Sia Doni che Cicinho.

TOTTI - Francesco Totti e la Roma sono stati deferiti alla corte federale dal procuratore Stefano Palazzi. Il capitano giallorosso aveva parlato di Inter vincitrice di 'due scudetti rubati'. 'Complimenti per la velocità con cui si è proceduto al deferimento' ha commentato ironico Totti 'Comunque la mia era solo una battuta'.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2021