Excite

Rigore Vlaar in Argentina-Olanda, era gol? I video dei tifosi dimostrano la verità

  • Youtube

E' finalmente giunta al suo epilogo la querelle legata al penalty di Ron Vlaar durante la semifinale dei mondiali di Brasile 2014: un rigore che aveva fatto discutere subito dopo il fischio finale del match. Alcune immagini avevano infatti mostrato come la palla dopo la parata di Romero fosse tornata con uno strano effetto verso la porta. I precedenti ci sono e se le ipotesi fossero state confermate si sarebbe trattato di un errore storico quanto madornale.

Il video che aveva fatto discutere: Romero respinge ma...

Sui social network i fan olandesi si sono scatenati, parlando di un vergognoso appoggio della Fifa a protezione di Messi & co. e invocando la ripetizione della partita. Fantacalcio, soprattutto visto che nulla di tutto quello che era sembrato nel primo video è stato successivamente confermato.

Neymar piange in conferenza stampa: il video

Sì, perché nell'era delle televisioni e degli smartphone risulta difficile non trovare prove video che possano svelare una verità di questo tipo. Sono così fioccate altre immagini che mostrano innanzitutto che quello 'strano effetto' di cui sopra è stato provocato da un colpo di spalla da parte del giocatore olandese. Ma non solo.

Guarda il video: Vlaar tocca indiscutibilmente il pallone

Come mostrano altri video girati dai tifosi presenti allo stadio e dalla camera situata dentro la porta, il pallone scagliato malamente da Vlaar e respinto da Romero si è inesorabilmente fermato sulla linea, senza varcarla.

Balotelli, foto shock su Instagram: eccolo con un'arma puntata verso l'obiettivo

Una delusione per tutti i tifosi Oranje ma grasse risate da parte di chi ha architettato con maestria un finto scandalo, alimentato poi sui social network. Migliaia i commenti su Twitter e Facebook più un paio di milioni di utenti che hanno visionato il video della 'truffa argentina' su Youtube.

Il video che fuga ogni dubbio: la palla non è entrata

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019