Excite

Rebus Roma: per la panchina il favorito è Deschamps

La Roma ha terminato la stagione al 6° posto conquistando la qualificazione in Europa League che rappresenta senza alcun dubbio una magra consolazione considerando gli auspici di inizio anno che, come scritto anche dal capitano Francesco Totti, portavano a pensare che la formazione giallorossa potesse essere l'anti-Inter.

L'Inter è calata ma ad approfittarne non è stata la Roma ma il Milan che ha vinto lo scudetto con due giornate d'anticipo proprio grazie al pareggio ottenuto alla terz'ultima giornata all'Olimpico di Roma. Una rivoluzione quella che arriverà quest'estate in casa Roma con il nuovo presidente americano Thomas Richard Di Benedetto che vuole il meglio per la sua società: la scelta di Walter Sabatini come direttore sportivo è la prima mossa ufficiale della nuova gestione mentre per il tecnico sono molte le ipotesi che si stanno facendo.

Vincenzo Montella sarebbe rimasto soltanto in caso di qualificazione in Champions League ma i risultati altalenanti giunti anche sotto la sua guida hanno fatto decidere diversamente: è stato contattato Pioli per sondarne le motivazioni e la disponibilità ma le candidature più forti sono altre. Si aspetterà fino all'ultimo di capire se Villas Boas, tecnico del Porto, sarà intenzionato a liberarsi dalla società portoghese per approdare in Italia, è stato seguito anche Marcelo Bielsa ma il favorito in questo momento sembra essere l'allenatore del Marsiglia Didier Deschamps, ex calciatore ed allenatore della Juventus con cui non ha chiuso in ottimi rapporti. Conosce il campionato italiano dove ha già giocato ed allenato, parla l'italiano e ha delle ottime esperienze internazionali alle sue spalle: l'anno scorso ha vinto il campionato francese con il Marsiglia e nel dicembre 2010 ha vinto il premio di allenatore francese dell'anno, premio calcistico assegnato dal quotidiano France Football al miglior allenatore francese dell'anno solare.

Conferme che arrivano anche da un suo ex compagno di squadra alla Juventus come Angelo Di Livio che ha dichiarato infatti a 'Teleradiostereo': 'È molto onorato dell’interesse della Roma, è pronto a dire di sì e so che ci sono stati contatti con Sabatini'. Staremo a vedere ma il futuro della panchina della Roma dovrà decidersi necessariamente a breve perchè la programmazione per il prossimo anno deve cominciare fin da subito perchè per costruire una grande Roma serve la massima serietà.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020