Excite

Ranieri ci crede ancora, Moratti: 'Voglio la tripletta'

Il ko interno che ha riconsegnato la testa della classifcia all'Inter non annichilisce Claudio Ranieri. Il tecnico dei giallorossi tiene vive le speranze tricolori, anche se, sottolinea l'allenatore, stavolta dipenderanno da eventuali passi falsi dei nerazzurri.

'Mancano altre tre partite e può succedere ancora di tutto, la sconfitta non ci deve abbattere' dichiara Ranieri al termine dell'amarissimo Roma-Samp1-2 che rischia di spezzare i sogni di gloria giallorossi 'Abbiamo fatto una gran partita, la migliore da quando alleno la Roma, siamo stati poco fortunati, non dobbiamo arrenderci'.

L'obiettivo adesso è toccare gli 80 punti, vale a dire collezionare tre vittorie e...sperare. 'Sappiamo che il nostro destino non è più nelle nostre mani' commenta l'ex Chlesea, 'dipendiamo dall'Inter ed questo quel che meno ci conforta'.

MORATTI - Speranzoso (velleitario?) Ranieri, gasato Massimo Moratti. Il presidente nerazzurro vuole la tripletta. 'A questo punto è giusto crederci. Lo scudetto è in mano nostra, anche se il campionato resta aperta, ma se vinciamo sempre, non abbiamo nulla da temere. E può finalmente essere l'anno giusto per la Champions, e provare ad alzare al cielo anche la coppa Italia. I tifosi devono essere orgogliosi per questo fantastico momento'.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018