Excite

Rafa Benitez, addio al Napoli del tecnico candidato alla panchina del Real Madrid: "Ciclo concluso"

  • Youtube

L’addio di Rafa Benitez al Napoli, dopo due anni sulla panchina ereditata da Walter Mazzarri, è ora ufficiale così come l’inizio della caccia al successore del tecnico spagnolo nel ruolo di coach della compagine partenopea.

Valzer di panchine nei grandi club, incognita Conte per l’inchiesta Calcioscommesse

Se da domani sarà toto-allenatore all’ombra del Vesuvio, oggi è il tempo dei saluti e dello scambio di cortesie tra due compagni di strada uniti per 24 mesi da un saldo rapporto di amicizia e stima reciproca: le strade di De Laurentiis da una parte e del Mister dall’altra si sono così divise di comune accordo, senza traumi né veleni.

“Voglio chiudere in bellezza lasciando la squadra in Champions League ha annunciato il 55enne candidato alla sostituzione di Carlo Ancelotti al timone del Real Madrid, parole seguite da generosi ringraziamenti a “tifosi, città e club per la grande opportunità” vissuta dal 2013 ad oggi in una delle piazze più calde del calcio italiano.

(La conferenza stampa di addio del tecnico uscente del Napoli Rafa Benitez: il video)

Prima motivazione della partenza da Napoli, ha assicurato in conferenza stampa Rafa Benitez davanti ai giornalisti delle principali testate sportive nazionali, la famiglia e l’esigenza (fortemente sentita dalla moglie, “mai convinta a trasferirsi in Italia) di tornare in patria al termine di un’esperienza professionale intensa e tuttavia giunta al capolinea, evidentemente per ragioni anche tecniche.

Quanto all’immediato futuro della panchina azzurra, il patron Aurelio De Laurentiis si è affrettato a mettere un freno all’ansia dell’ambiente, non pienamente soddisfatto del bilancio dell’annata appena conclusa, con l’incognita qualificazione in Champions ancora da sciogliere nell’ultima giornata di campionato: “Mi sono mosso per tempo, anche se non sono innamorato di nessun nome.

Sinisa Mihailovic e Vincenzo Montella i favoriti nella corsa al dopo-Benitez, a circa 2 mesi dall’inizio della preparazione estiva per la stagione 2015/2016, concorrenza permettendo e con qualche big “dal profilo internazionale” che potrebbe venir fuori dal cilindro del presidente a sorpresa nelle prossime settimane.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018