Excite

Presidente razzista: "Non pensare alle banane", e il calciatore se ne va

Nasce da un rigore sbagliato l'incredibile l'uscita razzista di un presidente di club in Belgio. Vittima Zola Matumona, giocatore del Congo, che ha lasciato la squadra dopo quell'esternazione.

Davanti agli altri giocatori, il presidente Johan Vermeersch ha affermato una frase come "Dovrebbe giocare meglio invece che pensare ad alberi e banane". Vermeersch si è poi scusato, negando però di aver detto qualcosa di razzista, ma solo di aver "scherzato" sulle banane. Ma l'incidente era troppo grave per non causare conseguenze.

Matumona ha rescisso il contratto con la squadra, a causa di abuso xenofobo e razzista, ma la società si è vista chiudere anche il contratto col suo sponsor principale. La KIA infatti ha dichiarato di non voler sporcare la propria immagine associandola al club belga, e ha detto addio al Brussels.

calcio.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017