Excite

Prandelli difende Buffon e annuncia: 'Se serve, rinunciamo all'Europeo'

  • infophoto

Duro sfogo di Cesare Prandelli dopo gli ultimi scottanti sviluppi del calcioscommese.

Dopo gli avvisi di garanzia consegnati a Criscito (escluso dalla Nazionale) e Bonucci, tengono banco le indiscrezioni su Gigi Buffon, attaccato dalla stampa all'indomani della sua polemica conferenza stampa contro i media di mercoledì scorso.

L'ira di Buffon: 'Vergogna quei blitz annunciati'

Pare che il portierone abbia movimentato 1,5 milioni di euro sul suo conto corrente nel 2010. I fatti erano già stati denunciati all'epoca, ma non avevano portato ad azioni della magistratura.

Dalla nota inviata dalla Procura di Torino a Cremona, si legge: "Il conto corrente del giocatore avrebbe registrato un'anomala movimentazione caratterizzata dall'emissione, nel periodo gennaio-settembre 2010, di n.14 assegni bancari, di importi tondi compresi tra 50mila ed euro 200mila per un totale di 1.585.000 euro tutti a favore di Alfieri Massimo (il tabaccaio)".

I titoloni su Buffon delle ultime ore contribuiscono a gettare fango e a ledere l'immagine della Nazionale e del calcio italaino nel Mondo ad appena una settimana dall'inzio degli Europei di calcio.

Convocati Europei 2012, ecco i 23 azzurri

Prandelli non ci sta e stmattina si è sfogato duramente ai microfoni di Rai Sport "Se ci dicessero che per il bene del calcio la Nazionale non deve andare agli Europei non sarebbe un problema".

Il ct della Nazionale sottolinea che: "Ci sono cose che reputo più importanti. Non mi piacciono le crociate, mi piacciono i confronti e non le prese di posizione senza pensare alle conseguenze. Vorrei parlare solo di calcio, ma quello che sta succedendo ci impone qualcosa di diverso".
E aggiunge: "Per quanto riguarda i giocatori, continuiamo a dire che quelli che sono coinvolti non partiranno per gli Europei
", e difende il capitano Buffon: "L'umore di Buffon? Lui è molto forte. Ha grande personalità, ma nonostante questo anche a una persona come lui può pesare un momento difficile come questo".

Saltata causa terremoto l'amichevole contro il Lussemburgo dopo il terremoto in Emilia, stasera la Nazionale italiana giocherà a Zurigo contro la Russia. Ma sembra che non se ne sìa accorto nessuno.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017