Excite

Pontus Segerstrom: morto di cancro a 33 anni il calciatore svedese

  • Twitter

di Raffaele Natali

E' una notizia davvero triste quella arrivata nella mattinata di lunedì: Pontus Segerstrom, giocatore militante nel Brommapojkarna, è morto per un tumore al cervello. Una tragedia incredibile, consumatasi in pochi mesi: l'11 agosto 2014 gli era stato diagnosticato il tumore che lo ha portato alla morte. A 33 anni, lascia una moglie e due figli: Segerstrom aveva giocato il 31 luglio contro il Torino, nella sfida valevole per i preliminari di Europa League.

Morte Ciro Esposito, De Santis mostra le foto choc!

Nelle ultime settimane aveva raccontato la propria lotta attraverso Twitter: "Forza ragazzi, tre punti oggi contro il Gefle! Vi seguo dall'ospedale..." aveva scritto in uno dei suoi ultimi tweet.

A settembre era stato operato ma i risultati erano stati praticamente nulli: "Pensiamo a sua moglie e ai figli Teodor e Alvin - si è sfogato il presidente del club Ola Danhard - Siamo tutti tristissimi. Abbiamo fatto una cerimonia di memoria allo stadio con i ragazzi della squadra" . "Un leader - spiega il tecnico Billborn - che tutti amavano e rispettavano. Non aveva bisogno di alzare la voce".

Segerström era stato protagonista in 14 match di campionato in questa stagione. Era arrivato al Brommapojkana da adolescente per poi proseguire la sua carriera nel Landskrona e nell'Odense, in Danimarca, e nello Stabaek in Norvegia, formazione con la quale ha vinto il campionato.

Pontus Segerstrom intervistato in compagnia del figlio

Messaggi di cordoglio da parte di tutto il mondo del calcio e di tanti colleghi dello sfortunato calciatore. L'ex United Bojan Djordjic ha tweettato: "I migliori sono sempre i primi a lasciarci. E' cosi ingiusto. Riposa in pace fratello. #FuckCancer!"

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019