Excite

Pirlo verso il Chelsea

Moneta sonante in cambio di pezzi pregiati. Il Milan continua a sfoltire l'argenteria per far cassa, ripianare i debiti e costruire, in qualche modo, una squadra in grado di dar filo da torcere alle storiche concorrenti scudetto. Dopo L'addio a Kakà, il mancato ritorno di Gourcuff (15 milioni di cui 12 girati alla Fluminense per Thiago Silva) il club rossonero si appresta a cedere anche Andrea Pirlo, fortemente voluto da Ancelotti al Chelsea. Il centrocampista, attualmente con la nazionale in Sudafrica, non esclude la trattativa: "Il Chelsea? Vediamo, per sta qui sto bene, ma...". Pirlo non ha nascosto la delsuione per la cessione del fenomeno brasiliano: "C'erano dei d ebiti di bilancio, e purtroppo Kakà è stato dovuto lasciar andare".

Sul fronte acquisti, il Mlan continua aseguire il bomber boscniaco Dzeko, 26 gol nel Wolfsburg campione di Germania. Il club tedesco ha però raffreddato l'interesse rossonero considrando il calciatore incedibile. Il Milan si aggrappa a questo punto alla volontà del 23enne attaccante: "Il Milan è sempre stata la mia squadra preferita, sin da quando ero un ragazzino che cresceva a Sarajevo", le parole riportate dal Daily Mirror. Per non lasciarsi trovare impreparato, il club di via Turati ha pronte alcune alternative, come Forlan e Pizarro, tutti nomi che non stuzzicano la fantasia dei tifosi, sul piede di guerra dopo la cessione di Kakà.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019