Excite

Grande rimonta del Napoli a Parma: il Milan a -6

Il Napoli si presenta a Parma con il ritorno in campo dell'argentino Lavezzi che torna a comporre il tridente dei sogni con Hamsik e Cavani. Mazzarri squalificato va in tribuna preferendo dal primo minuto Yebda a Gargano, sotto tono nelle ultime gare. In difesa esordio in Serie A per l'ex difensore dell'Espanyol Ruiz che rimpiazza lo squalificato Aronica mentre sulla fascia sinistra Zuniga sostituisce Dossena, anch'egli fuori per squalifica. Marino lancia dall'inizio Palladino insieme a Cadreva alle spalle dell'unica punta Bojinov con Giovinco e Crespo in panchina.

Guarda le foto più belle del match

Palladino nei primi 10 minuti si rende pericoloso in due occasioni: prima anticipando Santacroce e sfiorando con il destro il palo; poi con un tiro dalla sinistra che viene respinto dall'attento De Sanctis. Al 28' è proprio Raffaele Palladino (il migliore dei suoi) a portare in vantaggio il Parma con uno splendido destro al volo che trafigge imparabilmente De Sanctis siglando la 3° rete stagionale. Nella ripresa al 7' il Napoli pareggia i conti con un gol irregolare: Lavezzi si libera sulla destra, crossa in mezzo per Marek Hamsik che parte in posizione di fuorigioco realizzando l'1-1 (9° rete stagionale per lo slovacco).

All'11' è Hamsik che restituisce il favore all'argentino servendolo in area con Lavezzi che batte Mirante per il 2-1 del Napoli. Il Parma resta in 10 uomini per l'espulsione di Galloppa con rosso diretto sventolato da Morganti al centrocampista crociato per brutto fallo su Hamsik. Al 16' ancora Lavezzi ci prova dalla lunga distanza sfiorando la rete del 3-1. Al 25' è Zuniga che si rende pericoloso ma Mirante è bravo nel respingere il pericolo. Tre minuti più tardi Giovinco su calcio di punizione mette i brividi a De Sanctis con la difesa partenopea che riesce ad allontanare in un secondo momento.

Al 31' contropiede micidiale che il Napoli non riesce a concretizzare con Zuniga e Cavani. Nel finale al 42' Maggio approfitta di un grande pasticcio della difesa del Parma e sigla il 3-1 del Napoli. La formazione azzurra conquista tre punti importanti vincendo in casa del Parma e sale a -1 dall'Inter e -6 dal Milan continuando a credere nel sogno scudetto.

Ecco il tabellino del match:

PARMA-NAPOLI 1-3

PARMA (3-4-2-1): Mirante; Zaccardo, Paci, Lucarelli; Valiani, Dzemaili, Galloppa, Modesto (43'st Pisano); Candreva (24'st Giovinco), Palladino; Bojinov (15'st Crespo). All.: Marino. A disp.: Pavarini, Feltscher, Pisano, Morrone, Oliveira.
NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis; Santacroce (40'st Cribari), Cannavaro, Ruiz; Maggio, Pazienza, Yebda (33'st Gargano), Zuniga; Hamsik (46'st Mascara), Lavezzi; Cavani. All.: Mazzarri (squalificato). A disp.: Iezzo, Vitale, Sosa, Lucarelli.
ARBITRO: Morganti di Ascoli Piceno.
MARCATORI: 29' Palladino (P), 52' Hamsik (N), 56' Lavezzi (N), 87' Maggio (N).
ESPULSO: 59' Galloppa per gioco pericoloso.
AMMONITI: Modesto, Lucarelli, Valiani (P); Maggio, Cannavaro (N).

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019