Excite

Parma-Roma 1-3: Pjanic e Totti lanciano i giallorossi in testa alla classifica

  • Getty Images

La Roma di Garcia rende visita al Parma di Donadoni con la prima posizione nel mirino. I giallorossi vincendo aggancerebbero il Napoli in testa alla classifica alla vigilia del derby con la Lazio. I capitolini si schierano con il 4 3 3 con Ljajic e Pjanic in appoggio a Francesco Totti che giostra da finto centravanti. Donadoni risponde con il classico 3 5 2 con Cassano e Amauri in avanti.

Parma-Roma 1-3, guarda le foto

Il Parma comincia meglio dei giallorossi e sfiora il gol nelle fasi iniziali con Biabiany che arriva in ritardo su un cross di Gobbi. La Roma risponde con qualche buona trama che parte dai piedi di Pjanic. Il Parma soffre ma riparte bene e sfiora di nuovo il vantaggio. Al venticinquesimo è Parolo, con una bella sponda di testa, a liberare Biabiany davanti alla porta spalancata di De Sanctis. L’attaccante emiliano, però, si divora un gol già fatto.

E’ il miglior momento del Parma che passa in vantaggio al quarantesimo con Biabiany che si fa perdonare tutti gli errori commessi anticipando di testa Castan e battendo De Sanctis. E’ il meritato vantaggio dei padroni di casa che sfiorano il raddoppio dopo tre minuti quando Biabiany si trasforma in uomo assist per Amauri che di un soffio non trova la deviazione vincente. Termina così il primo tempo con la Roma meritatamente sotto di un gol.

Garcia cambia togliendo Ljajic, piuttosto evanescente, ed inserendo Gervinho. La reazione giallorossa arriva in apertura di secondo tempo. Due giri di lancette bastano a Pjanic, il migliore dei suoi, per pescare Florenzi che sulla corsa controlla e batte Mirante. La partita cambia. Le due squadre sono stanche ed esce fuori il maggior tasso tecnico dei giallorossi.

Al settantesimo Strootman trova Totti tutto solo davanti a Mirante, errata applicazione del fuorigioco da parte del Parma, e per il capitano giallorosso è uno scherzo firmare il suo primo gol stagionale. Gli emiliani non hanno più le energie per reagire ma con la forza della disperazione riescono a sfiorare il pareggio con un tiro cross di Cassano salvato sulla linea.

Le ripartenze di Gervinho sono letali e su una di queste Cassani lo stende in area di rigore. Sul dischetto si presenta Strootman che colpisce forte e centrale. E’ il 3-1 finale. La Roma si gode una settimana da capolista in condominio con il Napoli e apre nel modo migliore la settimana che porta al derby. Il Parma è atteso da una sfida ad alta tensione sul campo del Catania. Due squadre in crisi.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020