Excite

Palermo, Sannino esonerato. E' il 48° allenatore esonerato da Zamparini: la lista!

  • Youtube

L'addetto stampa del Palermo non deve fare poi molta fatica. Magari ha lo stesso comunicato ufficiale da dieci anni a questa parte, da quando la società rosanero è finita tra le mani di Maurizio Zamparini, a cui, a scadenza più o meno quadrimestrale cambia solo il nome del soggetto in questione.

"Il Palermo calcio comunica l'esonero dell'allenatore tal de' tali. Il Palermo Calcio ringrazia l'allenatore tal de' tali per il lavoro svolto e bla bla bla", perché la panchina più traballante della serie A, quella del Renzo Barbera, non fa sconti a nessuno. Chi la occupa sa che si trova nelle stesse condizioni di un cowboy alle prese con un rodeo. Prima o poi si finisce a terra, basta saper cadere, però.

Giuseppe Sannino, 1 punto in 3 partite, lo ha saputo fare con stile, ringraziando, nonostante tutto "il presidente Maurizio Zamparini per l'opportunità concessa". A guidare i rosanero sarà Giampiero Gasperini, lo scorso anno a sua volta esonerato da Moratti.

"Chiamare Sannino è stato un errore" , ha riferito Zamparini in una intervista rilasciata a Radio Palermo "Lui non credeva nella squadra e la squadra ha finito per non credere in lui. Purtroppo è stata una scelta non facile, anche perché adesso dovrò mettere un altro allenatore a libro paga".

Zamparini ha esonerato 48 volte in 24 anni: la media è sconcertante, 2 allenatori a stagione. Quanti soldi avrebbe potuto risparmiare, il patron? 26 a Venezia, 22 a Palermo. La lista è lunga, ma proviamo a fare ordine.

Stagione 1988/89. In principio fu Aldo Cerantola, esonerato per far posto a Giovan Battista Fabbri.
La stagione 1989/90 si apre con Sabadini sulla panchina dei lagunari: neanche lui finirà la stagione, sostituito da Pasinato.

1991/92: E' l'anno di Zaccheroni-Marchesi-Zaccheroni
1992/93: Zac inizia la stagione, sostituito da Maroso, l'attuale ct del Giappone verrà richiamato ancora prima della fine del torneo.

La stagione 1994/95 è quella dei record per "Zampa": cinque allenatori si alternano, ma gli esoneri sono sei, questa la successione: Ventura-Maifredi-Geretto-Ventura-Rossi-Geretto. 1995/96: Bellotto subentra a Marchioro.

1996/97: Bellotto è a sua volta scanzato dalla coppia De Vecchi-Fontana, che comunque non terminerà il campionato, scalzata ancora da Bellotto. Dopo due anni di Novellino, Zamparini sente nostalgia di esonero.
1999/2000: il campionato inizia con Spalletti, poi Materazzi, ancora Spalletti ed infine Oddo.
2001/2002: ultimo anno di Venezia. La squadra è affidata proprio al ct della nazionale, Prandelli, esonerato per Buso a cui seguirà la guida tecnica di Magni.

2002/2003: Zamparini decide di iniziare l'avventura di Palermo con Ezio Glerean (il profeta del 3-3-4) a cui seguirà Arrigoni, la stagine termineràcon Sonetti in panchina.
2003/2004: Baldini (quello del calcio nel sedere a Di Carlo) esonerato a favore di Guidolini.

2005/2006: Via Delneri, dentro Papadopulo.
2006/2007: Doppio Guidolin, inframmezzato dalla coppia Gobbo-Pergolizzi.
2007/2008: Colantuono-Guidolin e ancora Colantuono.
2008/2009: Ballardini sostituisce Colantuono.

2009/2010: Zenga prende il posto di Ballardini. Poi Delio Rossi
2010/2011: Rossi apre e chiude la stagione, in mezzo breve interregno guidato da Cosmi.
2011/2012: il gioco di parole è servito: Pioli Mangia Mutti!
2012/2013: Gasperini per Sannino.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019