Excite

Nazionale dell'Iran sotto accusa, 'otto uomini nella nazionale femminile'

  • Getty Images
Uomini nelle nazionale femminile di calcio dell'Iran. E' l'atto d'accusa lanciato da Mojtabi Sharifi e ripreso dalla tv satellitare al-Arabiya: la rappresentativa iraniana avrebbe tra le proprie fila dei maschietti in attesa di cambio di sesso, che riescono a eludere i controlli grazie agli abiti che coprono inetegralmente il corpo. Il motivo? Essere più competitivi. Se la notizia trovasse conferma, sarebbe uno scandalo travolgente per la Federazione calcistica dell'Iran.

Leggi qui i risultati di Champions League

Mojtabi Sharifi, tuttavia, non ha indicato chi sono le persone sospette. Ma secondo l'accusatore otto di loro "giocano nella squadra femminile senza aver completato gli interventi per il cambio di sesso". Parole pesanti a cui non è arrivata nessuna replica ufficiale a stretto giro, come sarebbe stato logico attendersi. Un silenzio che ha alimentato i dubbi sulla correttezza, anche perché in Iran è prevista la pratica del cambio di sesso è molto comune e lo Stato rimborsa addirittura parte delle spese per l'intervento.

Peraltro la nazionale di calcio femminile dell'Iran non è nuova a voci del genere. Già il giornale britannico Telegraph aveva parlato della presenza di quattro uomini in squadra, in attesa del cambio di sesso. Anche in quel caso non c'è stato un vero chiarimento, al di là di una generica promessa di maggiore attenzione per i controlli sulle atlete.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017